Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA BIOMEDICA
Insegnamento
INFORMATICA MEDICA
IN01103924, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA BIOMEDICA
IN2374, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL INFORMATICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Sito E-Learning https://elearning.dei.unipd.it/course/view.php?idnumber=2019-IN2374-000ZZ-2017-IN01103924-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNI SPARACINO ING-INF/06

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN01103924 INFORMATICA MEDICA GIOVANNI SPARACINO IN0532

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria biomedica ING-INF/06 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Fondamenti di Informatica
Elementi di Probabilità e Statistica
Elaborazione di Segnali Biomedici.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso tratta alcuni dei tipici problemi di natura informatica che un bioingegnere può dover affrontare nella sua professione, in particolare operando in ambito sanitario. L’obiettivo del corso e' di rendere l'allievo in grado di effettuare, insieme alla controparte medica, l'analisi di problematiche sanitarie richiedenti l'uso di tecnologie informatiche e di individuare e implementare al calcolatore le soluzioni stato dell'arte.
Modalita' di esame: Prova scritta che normalmente include 3-4 esercizi sulle tematiche di gestione di dati sanitari viste a lezione, 1-2 domande a risposta aperta, 6-8 domande a risposta breve, 8-10 test, esercizio di programmazione in Matlab, esercizio di programmazione in SQL.
Criteri di valutazione: Prova scritta che, grazie all'organizzazione dei questiti, valuta livello di comprensione dei concetti, capacita' di rielaborare concetti, maturita' progettuale e ingegneristica, rigore nell'uso delle metodologie, chiarezza espositiva, capacità di sintesi.
Contenuti: Elementi di Organizzazione Sanitaria. Cartella clinica elettronica. Gestione di Dati Sanitari. Fondamenta delle Basi di Dati. Algebra Relazionale e SQL. Progettazione ed interrogazione di data base clinici. Tecnologie Informatiche e Sanità. Banche dati cliniche. Trasmissione e sicurezza dei dati clinici. Firma digitale in Sanità. Compressione di dati, segnali e immagini biomediche. Problemi di interoperabilità in clinica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede che l'apprendimento avvenga mediante:
- lezioni frontali (circa il 60% delle ore complessive di lezione)
- seminari su argomenti specialistici (10%)
- lezioni "hands on" realizzando algoritmi e codici in Matlab, SQL, ... (30%)
La continua esposizione, durante le lezioni in aula, di casi di studio concreti legate a varie situazioni riscontrabili in ambito clinico e sanitario, e la discussione aperta e interattiva svolta in aula, stimola l'allievo bioingegnere a rafforzare le proprie capacita' di case-based reasoning e problem solving.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense, diapositive proiettate a lezione e raccolte di esercizi vengono messe a disposizione dal docente attraverso la piattaforma Moodle. Sulla stessa piattaforma vengono caricate, di volta in volta, anche le istantanee riguardanti esercizi svolti in aula alla lavagna. Il materiale messo a disposizione dal docente attraverso Moodle è normalmente ritenuto dagli studenti ampiamente adeguato ai fine della preparazione dell'esame. Altro materiale di studio per eventuali approfondimenti viene comunque suggerito e indicato a lezione e nelle dispense stesse.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Case study
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Matlab
  • SQLite