Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
Insegnamento
SCIENZE NEUROPSICOMOTORIE
MEO2044016, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
ME1851, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SCIENCE NEUROPSICOMOTORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)

Docenti
Responsabile MAURO VECCHIATO
Altri docenti ANNA APRILE MED/43
ELISABETTA BEZZON
PAOLA MARINA SAVINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione dei servizi sanitari MED/36 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione dei servizi sanitari MED/43 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze della terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva MED/48 5.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo trimestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 90 135.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/01/2019
Fine attività didattiche 15/03/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dell’ apparato neuro motorio; conoscenza delle diverse teorie dello sviluppo; conoscenza del processo maturativo in età evolutiva.
Conoscenza dello sviluppo tipico infantile (motorio, cognitivo, affettivo). Conoscenza del profilo professionale di pertinenza.
Conoscenze di base in : Fisica, Biochimica,Biologia,Anatomia umana.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscere la epistemologia della terapia della neuro e psicomotricità; conoscere le diverse correnti della terapia della neuro e psicomotricità; conoscere le diverse tecniche della terapia della neuro e psicomotricità.

Acquisire i principi base del concetto di osservazione.
Conoscere e saper predisporre un setting terapeutico neuropsicomotorio adeguato all’osservazione.
Conoscere e acquisire strumenti di osservazione del comportamento spontaneo infantile.
Conoscere gli strumenti di valutazione più utilizzati nell’ambito della terapia neuro psicomotoria.

Lo studente al termine del corso dovrà avere acquisito consapevolezza delle responsabilità di natura giuridica, deontologica ed etica derivanti dall’esercizio della professione, con particolare riferimento all’assistenza in ambito pediatrico e conoscenza del ruolo di garanzia del professionista sanitario nei confronti della persona assistita.

Informazioni su: tecniche di Diagnostica per immagini
Informazioni sui ‘rischi’ della radiologia: basi di radiobiologia e radioprotezione.
Quesiti diagnostici e potenzialità di rilevamento
Funzioni o anatomia esplorabili
Modalita' di esame: Esame scritto
Criteri di valutazione: Verranno considerati al fine della valutazione:
- la presenza e la continuità della stessa alle lezioni frontali
- la padronanza e il livello di approfondimento degli argomenti appresi
- la capacità di operare collegamenti tra i vari argomenti e di esprimere un proprio pensiero in merito.
Contenuti: Il contributo delle scienze mediche ,psicologiche e pedagogiche allo sviluppo della teoria della neuro e psicomotricità; la corporeità nelle diverse teorie dello sviluppo in età evolutiva; le diverse correnti e principali autori della neuro e psicomotricità: la riabilitazione neuromotoria, la psicomotricità funzionale, la psicomotricità cognitiva, la psicomotricità psicodinamica e relazionale; diverse tecniche e approcci alla pratica della terapia neuro e psicomotoria.

Definizione dei concetti di: comunicazione verbale/non verbale, linguaggio verbale/non verbale, interazione, relazione, simbolo, narrazione, movimento, azione
I 5 assiomi della comunicazione umana secondo paul watzlawick
I principi dell’osservazione secondo ester bick
Le categorie analogiche: tono, postura e sguardo, tempo, spazio, oggetto, voce, movimento
Il setting di osservazione in terapia neuropsicomotoria
L’osservazione del comportamento spontaneo: proposta di due griglie di osservazione
L’osservazione del comportamento in situazione: la valutazione delle prassie e della coordinazione; l’esame psicomotorio
Altri test di valutazione di singole funzioni psicomotorie
Esercitazioni pratiche interattive di osservazione di spezzoni di video.


Il Diritto alla tutela della salute. Il minore nel nostro ordinamento; potestà genitoriale e tutela. Doveri fondamentali del professionista sanitario (giuridici, deontologici, etici):operare per la salute, mantenere il segreto, documentare certificare, il vero collaborare a fini di giustizia. Le professioni sanitarie: riferimenti normativi e ambiti di competenza. L’abuso sessuale e maltrattamento ai minori. L’invalidità civile. Norme relative ai minori. Responsabilità professionale per colpa: valutazione in ambito penale e civile. Copertura assicurativa dei professionisti.

Conoscenza dei Metodi e delle tecnicha di Diagnostica per immagini: principi fisici, apparecchiature e tipi di indagine radiologica
I ‘rischi’ della esposizione a radiazioni ionizzanti: basi di radiobiologia e radioprotezione, normative , applicazioni corrette
Quesiti diagnostici nella disciplina della Terapia N-Ps-Motricità.
L’anatomia e le sue funzioni esplorabili: studi veloci, studi funzionali anche con Risonanza Magnetica, lesioni strutturali organiche e funzionali con particolare riferimento all’apparato nervoso; cenni di disfunzioni motorie, digestive e respiratorie dei pazienti oggetto di terapia con TNPMEE.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali; problem solving; presentazione casi e commento di terapie neuro e psicomotorie;approfondimenti su tematiche da tirocinio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi consigliati per gli operatori sanitari della laurea per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (TSRM).
Testi di riferimento: