Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DI NEUROFISIOPATOLOGIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI NEUROFISIOPATOLOGIA)
Insegnamento
NEUROFISIOPATOLOGIA 1
MEN1033967, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DI NEUROFISIOPATOLOGIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI NEUROFISIOPATOLOGIA)
ME1858, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NEUROPHYSIOPATHOLOGY 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DI NEUROFISIOPATOLOGIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI NEUROFISIOPATOLOGIA)

Docenti
Responsabile MARIO ERMANI MED/26
Altri docenti ALBERTO GREGO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze e tecniche di neurofisiopatologia MED/26 4.0
CARATTERIZZANTE Scienze e tecniche di neurofisiopatologia MED/48 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 7.0 70 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di biochimica, biologia, anatomia e fisiologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente sarà in grado di eseguire un esame elettroencefalografico in maniera corretta: adeguata preparazione del paziente, ottimizzazione del rapporto segnale/rumore, corretto commento del tracciato (procedure di attivazione, presenza di artefatti, manifestazioni cliniche).
Modalita' di esame: Test con domande a risposta multipla e a risposta libera.
Criteri di valutazione:
Contenuti: Origine dell’attività bioelettrica cerebrale
La conversione analogico digitale
Elementi di analisi in frequenza del segnale.

L’elettroencefalografia.
Amplificatori
Tipi di elettrodi
Sistema 10-20
Misura resistenza
Ritmi principali
Montaggi e derivazioni
Guadagno e sensibilità
Risposte in frequenza
Filtri
Calibrazione
Testina paziente
Metodi di attivazione
Artefatti
Sicurezza paziente
Potenziali “far field” e “near field”.
Tecniche di registrazione poligrafiche
Video EEG
EEG Holter

Potenziali evocati.
Principio dell’averaging, generatori, localizzazione, polarità, latenza, ampiezza, morfologia, rapporto segnale/rumore.
Potenziali evocati stimolo ed evento correlati
Anatomofisiologia del sistema uditivo, visivo e somatosensoriale
Le normative dei potenziali evocati.
Nozioni di statistica legate alla costruzione delle normative per i potenziali evocati

Il sonno
Sonno NREM, sonno REM, l’inizio del sonno, la progressione del sonno durante la notte.
L’attività elettrica cerebrale nella veglia e nel sonno
Monitoraggio e stadiazione del sonno: EEG, EOG, EMG, fasi.
Monitoraggio della respirazione: trasduttore per il respiro, trasduttore per i movimenti del torace, trasduttore per i movimenti dell’addome, misuratore transcutaneo della PO2
Parasonnie: sonnambulismo, tremori notturni (pavor nocturnus), incubi notturni, sindrome delle gambe senza riposo, movimenti periodici delle gambe durante il sonno, mioclono ipnico, bruxismo, allucinazioni ipnagogiche, paralisi del sonno.
Malattie primitive del sonno con sonnolenza diurna: narcolessia, ipersonnia idiopatica.
Insonnie: insonnie secondarie, insonnie primarie, insonnia Familiare Fatale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali ed esercitazioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno fornite dispense relative agli argomenti trattati ed un CD con materiale didattico.
Testi di riferimento: