Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE PSICOLOGICHE COGNITIVE E PSICOBIOLOGICHE
Insegnamento
PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI
PSN1030577, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE PSICOLOGICHE COGNITIVE E PSICOBIOLOGICHE
PS1082, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese WORK AND ORGANIZATIONAL PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCIANO GAMBERINI M-PSI/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia sociale e del lavoro M-PSI/06 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Capacità di contestualizzare le attività lavorative nello scenario politico e socio-economico attuale e identificare con chiarezza l'apporto della psicologia nel miglioramento del luogo, delle attività e delle condizioni sociali del lavoro.

Abilità nell'applicare metodi per lo studio delle attività di lavoro e delle organizzazioni

Conoscenze inerenti l'impatto della rivoluzione tecnologica sul lavoro e abilità nell'affrontarne tutti i suoi aspetti

Conoscenze negli ambiti delle teorie psicologiche e dei metodi di studio del marketing e nella psicologia del consumatore, incluse le nuove forme di comunicazione.
Modalita' di esame: Esame scritto, con domande aperte e chiuse.

Alcune domande saranno di tipo nozionistico (chiuse), altre richiederanno un commento personale su una teoria/ricerca e/o un esercizio sulle metodologie di ricerca in psicologia del lavoro.

L'esame includerà il testo obbligatorio INTRUZIONE ALLA PSICOLOGIA DEL LAVORO e un libro a scelta tra quelli indicati.
Criteri di valutazione: Verrà valutata la conoscenza acquisita nelle lezioni e/o attraverso i testi di studio tramite domande aperte e chiuse. Le conoscenze richieste dovranno evidenziare la capacità dello studente nell'aver appreso le principali teorie scientifiche nel settore, nell'esprimere giudizi critici sulle teorie/ricerche esaminate, nell'utilizzare i metodi tipici della psicologia del lavoro, nel pianificare una ricerca nel settore.
Contenuti: - 1 -INTRODUZIONE ALLA PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI
Contesti attuali e scenari futuri per la psicologia del lavoro.
Cenni Storici e teorie delle organizzazioni: dalla rivoluzione industriale alla knowledge society; imprese e processi di globalizzazione; nuove tecnologie, sistemi economici, lavoro e welfare; l’evoluzione del lavoro nella società; promesse e minacce del 4.0

- 2 - METODI DI RICERCA E DI LAVORO DELLO PSICOLOGO NELLE ORGANIZZAZIONI
La ricerca della psicologia sulle attività umane e le pratiche sociali nel lavoro. Metodi di ricerca e Tecniche di elicitazione e organizzazione della conoscenza: focus group, brainstorming, diagrammi di affinità, questionari, interviste.

- 3 - SICUREZZA ED ERGONOMIA
Il contributo della psicologia alla sicurezza sul posto di lavoro. Le teorie sulla performance e l'errore umano nelle organizzazioni. Gli incidenti professionali e i tipi di errore. La prevenzione dell'errore e il suo management. L’ergonomia e l'interazione con le macchine: affordance, vincoli, mapping, trasparenza e altri concetti fondamentali. L’innovazione tecnologica e l’impatto sul lavoro. La videoanalisi e il suo utilizzo nello studio dei comportamenti sul luogo di lavoro.

- 4 -PSICOLOGIA DEL CONSUMATORE; MARKETING E COMUNICAZIONE
La comunicazione esterna; la persuasione e i metodi tradizionali della pubblicità e del marketing; Web e SN marketing; gamification e tecnologie persuasive; Neuromarketing. L'eye tracking e altri metodi innovativi per lo studio del marketing e della comunicazione nelle organizzazioni.

- 5 - PSICOPATOLOGIE E LUOGO DI LAVORO
Comportamenti anomali e controproducenti, stress (incluso techno stress), mobbing, burn-out, aggressività e violenza, workaholism, fatica mentale ed emotiva e il carico cognitivo. Metodi di misura dello stress: le misure fisiologiche (esercitazione).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede:
- la partecipazione attiva dei frequentanti alle lezione e on-line
- brevi presentazioni pubbliche di ricerche personali e di lavori di gruppo
- dimostrazioni ed esercitazioni in aula e in laboratorio (numero limitato) di strumenti e tecniche per la ricerca e il lavoro nell'ambito della psicologia del lavoro e delle organizzazioni
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testo obbligatorio "INTRODUZIONE ALLA PSICOLOGIA DEL LAVORO" e a scelta uno dei rimanenti libri elencati).

Slide, filmati, materiali didattici distribuiti a lezione (e on-line sui canali dell'università) sono integrativi e NON obbligatori rispetto ai libri di testo suggeriti sia per frequentanti che non frequentanti.
Testi di riferimento:
  • Sarchielli, Guido; Fraccaroli, Franco, Introduzione alla psicologia del lavoro - Seconda Edizione. Bologna: Il Mulino, 2017. Testo obbigatorio Cerca nel catalogo
  • Lindström, Martin, Neuromarketing: attività cerebrale e comportamenti d'acquisto. Milano: Apogeo, 2009. Per chi vuole approfondire marketing e psicologia del consumo Cerca nel catalogo
  • Fogg, B.J., Tecnologia della persuasione. Milano: Apogeo Education, 2013. Per chi vuole approfondire: nuove tecnologie e modifica del comportamento (web persuasive design, serious game, ambienti virtuali...) Cerca nel catalogo
  • De_Carlo, Nicola Alberto, Teorie & strumenti per lo psicologo del lavoro VOL 1. Milano: F. Angeli, 2016. Per chi vuole approfondire: selezione, intervista, colloquio, assessment e test Cerca nel catalogo
  • Gabriele Giorgi e Vincenzo Majer, Mobbing: virus organizzativo. Prevenire e contrastare il mobbing e i comportamenti negativi sul lavoro. Firenze: Giunti, 2009. Per chi vuole approfondire: patologie sul luogo di lavoro
  • Norman, Donald A, La caffettiera del masochista. psicopatologia degli oggetti quotidiani. Firenze: Milano, Giunti, 2015. Per chi vuole approfondire: ergonomia cognitiva, design ed errore umano. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Case study
  • Working in group
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze Consumo e produzione responsabili