Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE PSICOLOGICHE COGNITIVE E PSICOBIOLOGICHE
Insegnamento
PSICOLOGIA CLINICA
PSO2043215, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE PSICOLOGICHE COGNITIVE E PSICOBIOLOGICHE
PS1082, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SIMONE MESSEROTTI BENVENUTI M-PSI/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/08 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2017-1 01/10/2017 30/10/2018 MESSEROTTI BENVENUTI SIMONE (Presidente)
BUODO GIULIA (Membro Effettivo)
GENTILI CLAUDIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: La frequenza del corso richiede conoscenze di base acquisite nei corsi del primo anno, in particolare nei corsi di Psicologia Generale, Psicobiologia e Psicologia dello Sviluppo.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Durante il corso verranno presentati in modo articolato i principali ambiti della psicologia clinica. Nelle sue diverse articolazioni, lo studente dovrà acquisire conoscenze e/o abilità nelle seguenti aree:

PROSPETTIVE TEORICHE DEI DIVERSI MODELLI IN PSICOLOGIA CLINICA
1. Il modello psicodinamico
2. Il modello comportamentista
3. Il modello cognitivo
4. Il modello metacognitivo
5. Il modello psicobiologico

TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE CLINICO-DIAGNOSTICA MULTIDIMENSIONALE
1. Il colloquio clinico-diagnostico
2. La valutazione testistica
3. La valutazione comportamentale
4. La valutazione psicofisiologica

MANIFESTAZIONI CLINICHE E MODELLI EZIOPATOGENETICI DEI PRINCIPALI QUADRI PSICOPATOLOGICI
1. I disturbi d'ansia
2. Il disturbo ossessivo-compulsivo
3. Il disturbo da stress acuto e il disturbo da stress post-traumatico
4. I disturbi depressivi
5. I disturbi bipolari
6. La schizofrenia
7. I disturbi del comportamento alimentare
8. I disturbi dissociativi
9. I disturbi da sintomi somatici
10. I disturbi di personalità

TEORIE E TECNICHE D'INTERVENTO IN PSICOLOGIA CLINICA
1. Interventi psicologici basati sul modello comportamentista
2. Interventi psicologici basati sul modello cognitivo
3. Interventi psicologici basati sul modello metacognitivo
4. Interventi psicologici basati sul modello psicobiologico
Modalita' di esame: L'esame è previsto in forma scritta con domande a scelta multipla e a completamento. Il totale delle domande è 30 per un tempo di svolgimento dell'esame di 35 minuti.

Per l'esame è obbligatoria l'iscrizione tramite UniWeb. NON SONO AMMESSE ISCRIZIONI TELEFONICHE O VIA E-MAIL in nessun caso.
In caso di problemi imputabili al funzionamento di UniWeb, si prega di rivolgersi al personale tecnico-amministrativo competente PRIMA DELLA CHIUSURA DELLA LISTA DI ISCRIZIONE.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti trattati, sull'acquisizione dei concetti e metodi legati agli argomenti del corso e sulla capacità di integrare le conoscenze in modo autonomo.

Relativamente all'esame verranno considerate:
1. La completezza delle conoscenze acquisite
2. La capacità di ragionamento tra i diversi argomenti del corso
3. La capacità di ragionamento clinico
4. L'accuratezza della terminologia utilizzata
Contenuti: 1. Prospettive teoriche dei diversi modelli in psicologia clinica
a) Il modello psicoanalitico freudiano
b) Il modello comportamentista (Watson e Skinnner)
c) Il modello cognitivo sviluppato da Ellis (il modello ABC e la Terapia Razionale Emotiva Comportamentale [REBT])
d) Il modello cognitivo sviluppato da Beck
e) Il modello metacognitivo di Wells
d) La prospettiva genetica e psicobiologica - con particolare riferimento alle neuroscienze cognitive e affettive - alla malattia mentale
e) Il modello diatesi-stress

2. L’assessment in psicologia clinica
a) Il colloquio clinico e le principali interviste diagnostiche (SCID-5-CV e SCID-5-PD)
b) Test e questionari psicologici ad ampio spettro (tra cui MMPI-2 e CBA) e specifici (ad es., BDI-II, BAI)
c) Valutazione comportamentale (ad es., gli strumenti di automonitoraggio)
d) Valutazione psicofisiologica

3. Caratteristiche cliniche ed eziopatogenetiche dei principali disturbi psicopatologici.

4. Descrizione dei principali interventi e dei loro meccanismi d'azione in psicologia clinica
a) Psicoeducazione e tecniche di sostegno e supporto psicologico
b) Tecniche basate sul modello comportamentista (tra cui l'esposizione e la desensibilizzazione sistematica)
c) Techiche basate sul modello cognitivo (tra cui il disputing e la ristrutturazione cognitiva)
d) Tecniche basate sul modello metacognitivo (tra cui la disputa e la modificazione delle credenze metacognitive)
e) Tecniche basate sul modello psicobiologico, con particolare riferimento alla psicofarmacologia

5. Analisi di numerosi quadri psicopatologici
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso sarà svolto tramite lezioni frontali durante le quali saranno trattati i principali argomenti del programma, che verranno poi approfonditi con:
1. Letture consigliate
2. Analisi di casi clinici con informazioni sul problema/disturbo e dati anamnestici
3. Esempi di ricerche nell’ambito della psicologia clinica

Le ore di esercitazione saranno dedicate in particolare a:
1. Analisi di casi clinici per sviluppare le capacità di ragionamento clinico
2. Discussione interattiva e applicazione dei modelli presentati a lezione su casi clinici esemplificativi
3. Analisi di strumenti d'indagine psicodiagnostica
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale presentato a lezione e gli eventuali articoli di approfondimento saranno resi disponibili dal docente nel sito Web del corso (Moodle). Le slide e i materiali di approfondimento caricati nel sito web del corso (Moodle) costituiranno materiale di studio obbligatorio (per frequentanti e non frequentanti).
Testi di riferimento:
  • Ann M. Kring, Sheri L. Johnson, Gerald C. Davison, & John M. Neale, Psicologia clinica (5a Edizione Italiana). Bologna: Italia: Zanichelli editore S.p.A., 2017. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Action learning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere