Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE
Insegnamento
FITOFARMACI E AMBIENTE
SC03111635, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE
IF0320, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYTODRUGS AND ENVORINMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIUSEPPE ZANIN AGR/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/02 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Chimica generale ed inorganica, biologia, Agricoltura ed ambiente
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscere i fitofarmaci (erbicidi, fungicidi, insetticidi…) dal punto di vista funzionale ed agronomico, le loro caratteristiche chimico-fisiche, partitive, tossicologiche ed ecotossicologiche, la loro dinamica ambientale, 2) prevedere il rischio per l’ambiente connesso al loro uso, 3) illustrare le misure di mitigazione del rischio
Modalita' di esame: Compito scritto a fine corso: Domande aperte ed esercizi numerici sul calcolo degli indici ambientali di rischio, sull'impiego di modelli di ripartizione ambientale dei fitofarmaci illustrati nel corso, sulla progettazione di misure di mitigazione
Criteri di valutazione: Conoscenza della materia, chiara esposizione del probelma, corretto uso dei termini scientifici
Contenuti: 1 CFU-Introduzione al corso: finalità del corso, definizione di fitofarmaco, storia dei fitofarmaci, classificazione funzionale, settori di impiego (agricolo, extragricolo, sanitario…). Dinamica ambientale dei prodotti fitosanitari.
2 CFU- Caratteristiche dei prodotti fitosanitari
a) Caratteristiche chimico-fisiche: peso molecolare (PM), solubilità in acqua (S); tensione di vapore (VP); costante di dissociazione e pKa;
b) Caratteristiche partitive: costante di Henry (H); coefficiente di distribuzione (Kd); coefficiente di partizione carbonio organico/acqua (Koc); coefficiente di partizione n-ottanolo/acqua (Kow); coefficiente di partizione n-ottanolo/aria (Koa); fattore di bioconcentrazione (BCF);
c) Caratteristiche agronomiche: tempo di dimezzamento (T50) e di dissipazione (DT50 e DT90)
d) Caratteristiche tossicologiche: tossicità acuta (DL50, CL50, ED50, tossicità cronica (LOEL, NOEL, ADI; ARfD, Acute Reference Dose;

2 CFU- Valutazione e gestione del rischio (1CFU)
a) Identificazione del pericolo, caratterizzazione del pericolo, valutazione dell’esposizione, caratterizzazione del rischio calcolo del TER (Toxicology Exposure Ratio).
b) Stima dell’esposizione nell’uomo: AOEL, Acceptable Operator Exposure Level, TMDI, Theoretical Maximum Daily Intake, NEDI, National Estimated Daily Intake, IESTI, International Estimated Short Term Intake. MRL e Tempo di carenza.
c) Stima dell’esposizione degli organismi acquatici ai prodotti fitosanitari e calcolo della Predicted No Effect Concentration, PNEC.Ecotossicità delle miscele di prodotti fitosanitari nelle acque.

1 CFU- Valutazione della distribuzione ambientale dei fitofarmaci
a)Indici e sistemi di classificazione: distinzione delle sostanze in classi di affinità, indice LEACH, GUS, AF.
b) Modello di fugacità di MacKay
c) Sistemi integrati di classificazione

1 CFU- Vulnerabilità delle falde ai prodotti fitosanitari, modello SINTACS. Misure di mitigazione del leaching. Caso di studio: la contaminazione dell’acquifero a Nord di Vicenza.

1 CFU- Sistemi di mitigazione della contaminazione diffusa: misure di mitigazione del ruscellamento superficiale e della deriva. Mitigazione della contaminazione puntiforme. Utilizzo del biobed. Gestione e comunicazione del rischio da prodotti fitosanitari. Direttiva UE 128 e Piano di Azione Nazionale (PAN).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e seminari, esercitazioni pratiche in campo, visita alla misure di mitigazione (buffer strips, biobed, aree umide...)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale didattico sarà consultabile al link: https://elearning.unipd.it/chimica/ (Piattaforma Moodle della Scuola di Scienze Chimiche)
Testi di riferimento:
  • CATIZONE e ZANIN, . BOLOGNA: PATRON, 2000., MALERBOLOGIA. Bologna: Patron, 2000. solo alcuni capitoli Cerca nel catalogo
  • VIGHI M. e BACCI, Ecotossicologia. Torino: UTET, 1998. Cerca nel catalogo
  • MACKAY Donald, Multimedia Environmental Models. Boca Raton: Lewis Publishers, 2001. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Acqua pulita e igiene Consumo e produzione responsabili