Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOSOFIA
Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (B)
LEN1032686, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF MODERN PHILOSOPHY (B)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNI GURISATTI M-FIL/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Storia della filosofia e istituzioni di filosofia M-FIL/06 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 commissioni a.a. 2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 GURISATTI GIOVANNI (Presidente)
GHILARDI MARCELLO (Membro Effettivo)
GIACOMELLI ALBERTO (Supplente)
PASQUALIN CHIARA (Supplente)
5 2017 01/10/2017 30/11/2018 GURISATTI GIOVANNI (Presidente)
GHILARDI MARCELLO (Membro Effettivo)
GIACOMELLI ALBERTO (Supplente)
PASQUALIN CHIARA (Supplente)
4 STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (B) 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 PIAIA GREGORIO (Presidente)
MANOVA IVA (Membro Effettivo)
RAMETTA GAETANO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso non prevede prerequisiti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il percorso didattico è finalizzato all’acquisizione degli strumenti metodologici e interpretativi utili a delimitare il luogo, ovvero l’orizzonte di senso complessivo, all'interno della filosofia moderna - da Montaigne e Cartesio a Kant e Schopenhauer -, in cui possono essere comprese la problematica storico-filosofica del rapporto comparativo tra uomo e animale, e la problematica etica, a essa connessa, della “costituzione di sé” da parte del soggetto morale.
Modalita' di esame: Colloquio orale.
Criteri di valutazione: La valutazione farà riferimento all’acquisizione delle capacità di: 1. Chiarezza nella comprensione e nella esposizione descrittiva dei contenuti sviluppati oralmente durante le lezioni e nella lettura dei testi indicati in bibliografia; 2. Rigore nell’analisi, spiegazione e interpretazione dei testi filosofici e degli studi di settore a tema nel corso; 3. Analisi critica e approfondimento personale-originale degli argomenti proposti.
Contenuti: Nella definizione filosofica e antropologica della soggettività moderna, cioè della specifica "umanità" dell'uomo, uno dei possibili approcci è quello di procedere per comparazione tra l'animale-uomo e l'animale "altro" dall'uomo. Jacques Derrida, secondo cui "non si capisce un filosofo se non cercando di capire bene ciò che intende dimostrare, e in verità non dimostra, sul limite tra uomo e animale", ritiene che l'intera filosofia occidentale - in particolare quella moderna, da Cartesio a Kant - si costituisca come un immane processo di auto-identificazione antropocentrica dell'Umano (dotato di logos, ratio e parola) basata sull'esclusione teoretica e sull'assoggettamento pratico del Non-umano (privo di logos, ratio e parola): l'Animale, omologato e asservito in un sol blocco a un Uomo dominatore che ha rinnegato la sua stessa animalitas. - Il corso si ripropone di sottoporre a verifica critica la tesi di Derrida, ponendo a confronto i maggiori protagonisti del pensiero "antropocentrico" da lui identificati, con alcuni rappresentanti "anomali" della filosofia moderna (ad es. Montaigne, come precursore, e Schopenhauer, come eretico), ai fini di ripercorrere la vicenda della costituzione della soggettività moderna seguendo il filo rosso del rapporto uomo-animale e in base all'idea (schopenhaueriana) secondo cui la "questione animale" rappresenta uno snodo cruciale per la definizione della moralità dell'uomo e del suo rapporto etico con il mondo (animali compresi), con gli altri e con se stesso.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni si svolgeranno con modalità frontale, tramite l’esposizione e la lettura di testi da parte del docente. Alla conclusione di ogni breve ciclo espositivo, a scadenza regolare, si terranno lezioni "interattive" in cui gli studenti saranno invitati a intervenire e a fornire il proprio contributo di idee e di riflessioni sui temi trattati.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: All'esame lo studente dovrà presentare i testi indicati come "obbligatori per tutti" riportati in bibliografia, più uno dei testi indicati come "a scelta". Quanto ai soli testi a scelta sarà tuttavia possibile concordare con il docente eventuali proposte di lettura alternative, purché coerenti con il programma. - La frequenza delle lezioni, benché auspicabile, non è obbligatoria. Gli studenti impossibilitati a frequentare sono tuttavia invitati a prendere contatto con il docente in tempo utile prima dell’esame per verificarne le modalità e le eventuali modifiche da apportare alla bibliografia.
Testi di riferimento:
  • Giovanni Gurisatti, L'animale che dunque non sono. Filosofia pratica e pratica della filosofia come est-etica dell'esistenza. Milano - Udine: Mimesis, 2016. TESTO OBBLIGATORIO PER TUTTI Cerca nel catalogo
  • Arthur Schopenhauer, I due problemi fondamentali dell'etica. Milano: Mondadori, 2008. TESTO OBBLIGATORIO PER TUTTI (contiene entrambi i testi "Sulla libertà del volere" e "Sul fondamento della morale") Cerca nel catalogo
  • Arthur Schopenhauer, La libertà del volere umano. Roma - Bari: Laterza, 2004. TESTO OBBLIGATORIO PER TUTTI (contenuto anche ne "I due problemi fondamentali dell'etica") Cerca nel catalogo
  • Arthur Schopenhauer, Il fondamento della morale. Roma - Bari: Laterza, 2005. TESTO OBBLIGATORIO PER TUTTI (contenuto anche ne "I due problemi fondamentali dell'etica" Cerca nel catalogo
  • Renato Cartesio, Discorso sul metodo. Roma - Bari: Laterza, 2007. TESTO A SCELTA Cerca nel catalogo
  • Immanuel Kant, Fondazione della metafisica dei costumi. Roma - Bari: Laterza, 1997. TESTO A SCELTA Cerca nel catalogo
  • Michel de Montaigne, Apologia di Raymond Sebond. Milano: Bompiani, 2004. TESTO A SCELTA (contenuto anche nei "Saggi " di Montaigne, edizione Adelphi, vol. I) Cerca nel catalogo