Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
PATOLOGIA MOLECOLARE APPLICATA ALL'ANATOMIA PATOLOGICA
MEP4068999, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1726, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MOLECULAR PATHOLOGY APPLIED TO PATHOLOGIC ANATOMY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile FIORELLA CALABRESE MED/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/08 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 PATOLOGIA MOLECOLARE APPLICATA ALL'ANATOMIA PATOLOGICA - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2016/2017 01/10/2016 30/12/2018 CALABRESE FIORELLA (Presidente)
BASSO CRISTINA (Membro Effettivo)
2 PATOLOGIA MOLECOLARE APPLICATA ALL'ANATOMIA PATOLOGICA - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2015/2016 01/10/2015 30/12/2018 CALABRESE FIORELLA (Presidente)
BASSO CRISTINA (Membro Effettivo)
PILICHOU KALLIOPI (Membro Effettivo)
1 PATOLOGIA MOLECOLARE APPLICATA ALL'ANATOMIA PATOLOGICA - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2014/2015 01/10/2014 30/12/2018 CALABRESE FIORELLA (Presidente)
PILICHOU KALLIOPI (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve aver acquisito le nozioni di Anatomia Patologica dei vari organi, al fine di poter contestualizzare le metodiche molecolari all'interno dell'iter diagnostico anatomo-patologico. Inoltre, devono essergli chiare le basi della Biologia Molecolare (DNA, RNA, reazione a catena della polimerasi), al fine di comprenderne le tecniche e di giustificarne l'utilizzo nella diagnosi differenziale di alcune patologie.
Conoscenze e abilita' da acquisire: A fine corso lo studente dovrà aver acquisito:
a) conoscenza di come prelevare e preservare campioni tissutali e citologici destinati a studi molecolari;
b) conoscenza delle principali patologie per le quali si richiede sia in ambito diagnostico che di ricerca approfondimenti di natura molecolare.
Modalita' di esame: L'esame prevederà domande a scelta multipla e domande aperte che affronteranno sia tematiche affrontate nel corso della didattica frontale che concetti emersi nella parte pratica + colloquio. Lo studente dovrà superare la prova scritta per poter sostenere il colloquio.
Criteri di valutazione: Lo studente dovrà superare la prova scritta per poter sostenere il colloquio.
Contenuti: Il corso prevederà una parte di didattica frontale e una pratica.

DIDATTICA FRONTALE:
1)Saranno illustrate le principali modalità di prelievo e stoccaggio di materiale tissutale destinato a studi molecolari.
2) Verranno date le principali informazioni sugli aspetti organizzativi di una banca di tessuti congelati.
3) Verranno indicate le principali patologie per le quali è necessaria una indagine molecolare al fine di una esatta caratterizzazione diagnostica.
4) Saranno accennate le principali applicazioni molecolari in ambito di ricerca anatomo-patologica.

PARTE PRATICA:
Nella parte pratica lo studente eseguirà personalmente:
1) prelievo e stoccaggio di tessuto destinato a studi molecolari;
2) estrazione di acido nucleico (DNA) da tessuto, amplificazione genica mediante reazione a catena della polimerasi (PCR) ed elettroforesi su gel di agarosio del prodotto di amplificazione;
3) interpretazione del risultato ed integrazione con i dati clinici e morfologici.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevederà lavori di gruppo e didattica interattiva con presentazione di casi emblematici tipo "problem based learning".
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno fornite copie delle slides utilizzate + fotocopie di articoli inerenti l'argomento attraverso la piattaforma moodle.
Testi di riferimento:
  • Cecilia M. Fenoglio-Preiser and Cheryl L. Willman, Molecular Diagnostics in Pathology. Baltimore-Hong Kong-London-Syd: Williams & Wilkins, 1991. Cerca nel catalogo
  • Robbins e Cotran, Le basi patologiche delle malattie - I volume. Milano: Elsevier, 2010. Cerca nel catalogo