Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
ECONOMIA E DIRITTO
Insegnamento
GOVERNO DEI GRUPPI E BILANCIO CONSOLIDATO
EPP3052002, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ECONOMIA E DIRITTO
EC0222, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GOVERNANCE OF GROUPS AND CONSOLIDATED FINANCIAL STATEMENT
Sito della struttura didattica http://www.economia.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/economia/course/view.php?idnumber=2018-EC0222-000ZZ-2018-EPP3052002-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FABRIZIO CERBIONI SECS-P/07
Altri docenti DAVIDE PELLIZZARI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Aziendale SECS-P/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 64 161.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Economia aziendale
ragioneria generale ed applicata
Conoscenze e abilita' da acquisire: Aspetti gestionali dei gruppi di imprese
tecniche di redazione del bilancio consolidato
Modalita' di esame: Scritto. L'esame sarà composto da esercizi basati sugli schemi proposti nel libro di testo e da domande teoriche per valutare il grado di padronanza delle soluzioni tecniche e la proprietà di linguaggio specialistico
Criteri di valutazione: Lo scritto valuterà:
le tecniche acquisite in tema di problematiche inerenti il bilancio consolidato ed i principi contabili
la conoscenza teorica dei suddetti aspetti oltre a quelli inerenti la gestione dei gruppi
Contenuti: 1. Il gruppo di imprese e il sistema informativo di gruppo
Definizione di gruppo, finalità, tipologie, strutture…; Sistema informativo di gruppo
2. Il bilancio consolidato: nozioni introduttive, teorie di consolidamento, riferimenti normativi
Finalità del bilancio consolidato. Introduzione alle modalità di formazione del bilancio consolidato. Le teorie di consolidamento. I riferimenti normativi per al redazione del bilancio consolidato
3. L’area di consolidamento nella disciplina nazionale e secondo gli IFRS
Il concetto di controllo; gruppo e area di consolidamento; le controllanti nella disciplina nazionale e secondo gli IFRS; le controllate nella disciplina nazionale e secondo gli IFRS
4. La composizione e il contenuto del bilancio consolidato nella disciplina nazionale e secondo gli IFRS
La finalità e la composizione del bilancio consolidato secondo la disciplina nazionale e gli IFRS. Il contenuto degli schemi di conto economico e di stato patrimoniale consolidato secondo la disciplina nazionale e gli IFRS. La nota integrativa e la relazione sulla gestione. Gli altri prospetti (variazione patrimonio netto, raccordo tra consolidato e bilancio controllante e rendiconto finanziario)
5. La valutazione delle partecipazioni nel bilancio (non consolidato) e delle partecipazioni non consolidate nel bilancio consolidato secondo la disciplina nazionale e gli IFRS
Le partecipazioni nel bilancio e nel bilancio consolidato secondo la disciplina nazionale; le partecipazioni nel bilancio e nel bilancio consolidato secondo gli IFRS (rinvio al cap. 10 per il metodo del patrimonio netto)
6. La valutazione delle aziende nei processi di aggregazione aziendale
La natura del valore di scambio delle aziende. Origini delle differenze tra il valore contabile della partecipazione e il valore contabile risultante dal bilancio della partecipata. Il concetto di avviamento (con riferimento anche alle unità generatrici di flussi di cassa)
7. Le precondizioni al consolidamento e le operazioni preliminari
L’omogeneità dei valori. La riconciliazione temporale. La traduzione dei bilanci in valuta estera secondo la disciplina nazionale e gli IFRS
8. Le elaborazioni di consolidamento: l’eliminazione delle partecipazioni e le differenze di consolidamento
La data e le modalità di determinazione delle differenze positive e negative di consolidamento secondo la disciplina nazionale e gli IFRS nel primo bilancio consolidato e negli esercizi successivi.
9. Le elaborazioni di consolidamento: le operazioni tra imprese del gruppo
L’elisione o la reinterpretazione dei valori reciproci. La rettifica dei margini interni secondo la disciplina nazionale e gli IFRS nel primo bilancio consolidato e negli esercizi successivi.
10. La valutazione delle partecipazioni secondo il metodo del patrimonio netto
Il metodo del patrimonio netto nel bilancio e nel bilancio consolidato secondo la disciplina nazionale e secondo gli IFRS
11. Il consolidamento nei gruppi piramidali
Il consolidato fiscale ai fini dell’imposizione diretta e indiretta (lineamenti generali)
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali
esercitazioni in aula
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: U.Sòstero, F. Cerbioni, C. Saccon
Bilancio consolidato. Principi nazionali e IFRS
Mc Graw Hill, 2016
Materiale di esercitazione verrà pubblicato di volta in volta sul sito
Testi di riferimento:
  • Sòstero, Ugo; Saccon, Chiara, Bilancio consolidatodisciplina nazionale e IFRSUgo Sostero, Fabrizio Cerbioni, Chiara Saccon. Milano [etc.]: McGraw-Hill education, 2016. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Working in group
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Industria, innovazione e infrastrutture