Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
BUSINESS ADMINISTRATION
Insegnamento
FINANCE AND REAL OPTIONS
EPP7078378, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
BUSINESS ADMINISTRATION
EP2423, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum ACCOUNTING AND FINANCE [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FINANCE AND REAL OPTIONS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/economia/course/view.php?idnumber=2019-EP2423-001PD-2018-EPP7078378-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARTINO PANIGHEL 000000000000
Altri docenti LINDA TSO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Economico SECS-P/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivi

La Parte A ha l’obiettivo di mettere a disposizione metodologie di gestione del rischio finanziario utilizzando diversi tipi di strumenti finanziari derivati. I rischi analizzati sono in particolare quello di tasso d’interesse e quello di tasso di cambio. Alla fine del corso gli studenti affronteranno la gestione del rischio nei portafogli obbligazionari, una problematica che ricorre nelle imprese non finanziarie che devono gestire riserve di liquidità e nelle istituzioni finanziarie che hanno risorse investite in portafogli obbligazionari. I casi-studio che verranno affrontati sono riferiti principalmente alle imprese non-finanziarie. Gli studenti dovranno preparare delle presentazioni di Gruppo su temi specifici.

La Parte B introduce i concetti e i metodi per superare le limitazioni relative al paradigma tradizionale del VAN. Supereremo queste limitazioni guardando agli investimenti di capitali come a un insieme di opzioni. Queste opzioni “reali” hanno caratteristiche simili alle opzioni trattate nei mercati regolamentati. Di conseguenza, molti degli strumenti e delle tecniche sviluppati per valutare le opzioni finanziarie possono essere usati anche per valutare le opzioni reali. L’obiettivo primario di queste lezioni è di presentare agli studenti della Laurea Magistrale le applicazioni delle tecniche di valutazione delle opzioni alle decisioni di investimento di capitali.
Modalita' di esame: Esame scritto di durata di due ore
Criteri di valutazione: La valutazione degli studenti è basata sull'esame finale e sui casi/progetti.
Contenuti: Il corso è diviso in due parti. La Parte A (4 CFU) ha l’obiettivo di fornire applicazioni pratiche di concetti e strumenti di analisi e gestione dei rischi finanziari, con riferimento alle imprese industriali e alla gestione di portafoglio, attraverso l’utilizzo di strumenti finanziari derivati, in particolare opzioni. La Parte B (2 CFU) introduce il metodo di valutazione dei progetti di investimento basati sulle opzioni “reali”. Nella Parte A gli studenti approcceranno il concetto di opzionalità attraverso le sue applicazioni. In seguito, nella Parte B, amplieranno e generalizzeranno la comprensione e le prospettive di utilizzo di tali strumenti.

Parte A
La pianificazione ed il controllo dell’esposizione nelle imprese non finanziarie.
La misurazione e il budgeting dei rischi finanziari.
Gli strumenti derivati per la copertura dei rischi finanziari: contratti a termine, swap, opzioni e combinazioni di opzioni
Le strategie di gestione del rischio nelle imprese non finanziarie.
La gestione del rischio di tasso di un portafoglio obbligazionario.

Parte B
Introduzione.
Le opzioni nelle decisioni d’investimento.
La Contingent Claim Analysis (CCA).
Quantificare la flessibilità nelle decisioni d’investimento.
Alcuni semplici esempi
- Flessibilità gestionale
- Risorse forestali
- Scala di produzione → opzione call
- Utilizzo del suolo → opzione put
Opzioni reali nella pratica.
Opzioni di crescita di tipo americano.
Opzioni rinnovabili.
Opzioni di scambio.
Opzioni di abbandono.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Metodologie di insegnamento

Parte A
Dopo aver introdotto il concetto di esposizione al rischio e dei principi fondamentali della copertura, le lezioni generalmente riguarderanno la misurazione e le applicazioni delle logiche e delle tecniche di copertura a specifici rischi finanziari relativamente a differenti settori industriali.

Parte B
Dopo l’introduzione del concetto di opzioni reali e dei principi fondamentali della valutazione, ogni lezione riguarderà generalmente l’applicazione ad una specifica industria o impresa. Gli studenti devono avere familiarità con Excel e con la conoscenza di base delle opzioni. Ci saranno lezioni di spiegazione dei casi/report.

Attività di apprendimento previste

Parte A
Alla fine di questo corso gli student saranno in grado di:
1.selezionare le strategie di copertura appropriate rispetto a obiettivi di mitigazione del rischio definiti
2.determinare le tecniche più appropriate di gestione del rischio di portafoglio obbligazionario dati gli obiettivi e i vincoli definiti nel documento sulla politica di investimento.

Parte B
Al completamento del corso gli studenti saranno in grado di: trovare il prezzo in assenza di opportunità di arbitraggio di diritti semplice con il modello binomiale di valutazione delle opzioni; determinare il valore delle opzioni reali per semplici investimenti di capitali; determinare il valore di opzioni reali per progetti multi-fase; determinare le Politiche di investimento ottimale, espansione e abbandono per investimenti di capitali; incorporare molteplici fonti di incertezza nel ROA.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Non c’è un testo predefinito.
Slides di lezione ed esercizi a cura del docente saranno messi a disposizione online in formato PDF.
Per riferimenti teorici, approfondimenti ed esercizi ulteriori si consigliano:
Bodie, Kane, Markus, Investments, McGraw-Hill
Hull, Opzioni, Futures e altri derivati, Pearson
Eiteman, Stonehill, Moffett, Multinational Business Finance, Addison Wesley
Testi di riferimento:
  • Guthrie, Graeme, Real options in theory and practiceGraeme Guthrie. New York [etc.]: Oxford University Press, 2009.
  • Copeland and Antikarov, A Practitioner’s Guide, Revised Edition. New York: Texere, 2003.