Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA INFORMATICA
Insegnamento
INTERNET OF THINGS AND SMART CITIES - INTERNET DELLE COSE E SMART CITIES
INP5071777, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA INFORMATICA
IN0521, ordinamento 2009/10, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERNET OF THINGS AND SMART CITIES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LORENZO VANGELISTA ING-INF/03

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
INP9087842 INTERNET OF THINGS AND SMART CITIES LORENZO VANGELISTA IN2371

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-INF/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2009

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 A.A. 2019/2020 01/10/2019 15/03/2021 VANGELISTA LORENZO (Presidente)
CALVAGNO GIANCARLO (Membro Effettivo)
BADIA LEONARDO (Supplente)
BENVENUTO NEVIO (Supplente)
CORVAJA ROBERTO (Supplente)
ERSEGHE TOMASO (Supplente)
LAURENTI NICOLA (Supplente)
MILANI SIMONE (Supplente)
ROSSI MICHELE (Supplente)
TOMASIN STEFANO (Supplente)
ZANELLA ANDREA (Supplente)
ZANUTTIGH PIETRO (Supplente)
ZORZI MICHELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze impartite nel corso di Telecomunicazioni; conoscenze dei principi di base delle reti di telecomunicazioni, in particolare dei protocolli internet
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza del concetto di Internet delle cose nelle sue articolazioni e capacità di applicare il paradigma dell'internet delle cose a problemi concreti di telecomunicazioni.

Conoscenza del concetto di Smart City nelle sue articolazioni e capacità di applicare il paradigma della Smart City a problemi concreti gestione delle città, con particolare riferimento agli aspetti di ICT
Modalita' di esame: Esame scritto o progetto integrato da esame orale. in caso di progetto integrato da esame orale, il progetto sarà focalizzato su un argomento e l'orale servirà ad assicurare che lo studente abbia conoscenze sufficienti degli argomenti dell'intero corso.
Criteri di valutazione: Verifica della conoscenza degli argomenti esposti nel corso. Capacità di applicare i concetti esposti a casi pratici.
Nel caso di project work: innovatività, capacità di lavorare in autonomia, capacità si stendere una relazione ben organizzata e informativa sul project work.
Contenuti: Introduzione
- Definizione di internet delle cose, sue applicazioni, trend scientifici e di mercato.
- Internet delle cose e domotica
- Internet delle cose e applicazioni industriali
- Definizione di Smart City, trend scientifici e di mercato
Internet delle cose
- Diversi approcci: Long range cellular (M2M), long range su frequenze libere, short range, RFID
- Principali problematiche a livello scientifico: livello fisico, addressing e routing, security
- Enti di standardizzazione e consorzi: ETSI M2M, IETF, IEEE, OMA Lightweigth M2M, Thread, OIC, Allseen Alliance etc.
- Alcuni standard principali: ZigBee, 6LoWPAN, WiFi (802.11ah), Bluetooth Low Energy, SigFox, Lo-Ra,
- Piattaforme per l’internet delle cose: Xively, ThingWorx, OpenHAB
- Analytics
SmartCity
- Definizione di Smart city readiness per una città
- Architetture di comunicazione e applicative
- Problemi normativi e open data
- Applicazioni: metering, parking, monitoring
- Analytics per Smart City
- Privacy e security
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e discussione di casi concreti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti dalle lezioni
Testi di riferimento:
  • J. Vasseur and A. Dunkels, Interconnecting Smart Objects with IP - The Next Internet. Burlington, MA 01803, USA: Morgan Kaufmann, 2010. Cerca nel catalogo
  • Z. Shelby and C. Bormann, 6LoWPAN: The Wireless Embedded Internet. Chichester, West Sussex, UK: John Wiley & Sons Ltd, 2009. Cerca nel catalogo
  • Stan Mcclellan, Jesus A. Jimenez, George Koutitas (Editors), Smart Cities: Applications, Technologies, Standards, and Driving Factors. --: Springer, 2018. Cerca nel catalogo
  • Geoffrey G. Parker, Marshall W. Van Alstyne, Sangeet Paul Choudary, Platform Revolution: How Networked Markets Are Transforming the Economy and How to Make Them Work for You. USA: W.W. Norton & c, 2016. Cerca nel catalogo
  • Samuel Greengard, The Internet of Things. USA: MIT press, 2015. Cerca nel catalogo
  • Shahin Farahani, ZigBee Wireless Networks and Transceivers. UK: Newnes, 2008. Cerca nel catalogo
  • Carles Anton-Haro, Mischa Dohler (Editors), Machine-to-machine (M2M) Communications: Architecture, Performance and Applications. UK: Woodhead Publishing, 2015. Cerca nel catalogo
  • D. Kellmereit and D. Odovoski, The Silent Intelligence - The Internet of Things. USA: DnD Ventures, 2013. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Story telling

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Acqua pulita e igiene Energia pulita e accessibile Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili