Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA MECCATRONICA
Insegnamento
MICROCONTROLLORI E DSP
INL1000751, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA MECCATRONICA
IN0529, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MICROCONTROLLERS AND DSP
Sito della struttura didattica http://www.gest.unipd.it/it/corsi/corsi-di-studio/corsi-di-laurea-magistrale/ingegneria-meccatronica/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dtg/course/view.php?idnumber=2018-IN0529-000ZZ-2018-INL1000751-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO MAGNONE ING-INF/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-INF/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018 01/10/2018 15/03/2020 MAGNONE PAOLO (Presidente)
MATTAVELLI PAOLO (Membro Effettivo)
CALDOGNETTO TOMMASO (Supplente)
OBOE ROBERTO (Supplente)
SONA ALESSANDRO (Supplente)
5 2017 01/10/2017 15/03/2019 MAGNONE PAOLO (Presidente)
MATTAVELLI PAOLO (Membro Effettivo)
OBOE ROBERTO (Supplente)
SONA ALESSANDRO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: - Elettronica analogica: circuiti elettronici e amplificatori operazionali.
- Elettronica digitale: principali sistemi combinatori (multiplexer, encoder, decoder, sommatori e comparatori) e sequenziali (contatori e registri); memorie a semiconduttore (SRAM, DRAM, FLASH).
- Fondamenti di informatica: architettura dei calcolatori; programmazione in linguaggio C.
- Misure per l'automazione: convertitori A/D.
- Controlli automatici: analisi di sistemi in tempo discreto; sistemi in retroazione; sintesi di regolatori”
Conoscenze e abilita' da acquisire: - Conoscenza dell'architettura di un digital signal processor (DSP) e di un moderno microcontrollore, con particolare riferimento ai dispositivi orientati al controllo in tempo reale di sistemi e processi industriali.
- Conoscenza del funzionamento e della struttura delle principali periferiche di interfacciamento utilizzate nell'ambito industriale.
- Capacità di implementare algoritmi per l’elaborazione dati ed il controllo di processi in tempo discreto e con aritmetica in virgola fissa.
- Capacità di programmare un microcontrollore commerciale in ambiente Keil uVision.
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze e delle abilità attese viene effettuata con una prova d’esame orale articolata in due parti.
Prima parte: lo studente dovrà presentare e discutere le relazioni delle esercitazioni di laboratorio, al fine di dimostrare la corretta comprensione dei problemi affrontati.
Seconda parte: discussione degli argomenti teorici del corso per verificare le conoscenze acquisite.
Criteri di valutazione: - Completezza delle conoscenze teoriche acquisite in merito al funzionamento di microcontrollori e DSP e delle principali periferiche di interfacciamento.
- Capacità espositive e rigorosità nell’esposizione degli argomenti del corso.
- Capacità nell'applicare le conoscenze teoriche alla programmazione di microcontrollori commerciali.
- Capacità di progettazione evidenziate mediante l’esposizione delle relazioni tecniche sulle esercitazioni di laboratorio.
- Abilità nell’utilizzo dell’ambiente di sviluppo utilizzato durante il corso.
Contenuti: - Struttura base dell'hardware e del software di un calcolatore: unità funzionali; bus; misura delle prestazioni.
- Unità di elaborazione: controllo cablato e microprogrammato; blocchi funzionali fondamentali di un'unità di elaborazione (ALU, moltiplicatori, etc.); aritmetica a virgola fissa e mobile.
- Unità di I/O: interruzioni e gestione della memoria.
- Illustrazione della struttura e del funzionamento delle principali periferiche di I/O: unità per la comunicazione seriale (UART, USRT, bus I2C, Bus CAN); unità "capture and compare"; timer e modulatori PWM.
- Realizzazione di filtri e regolatori a tempo discreto.
- Analisi di un microcontrollore commerciale e sua applicazione in esercitazioni di laboratorio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: - Lezioni frontali, con l’ausilio di slides, mirate all’apprendimento del funzionamento di microcontrollori e DSP e delle relative periferiche di I/O.
- Esercitazioni di laboratorio mirate alla programmazione in linguaggio C (ambiente di sviluppo Keil uVision) di un moderno microcontrollore, al fine di applicare le conoscenze acquisite sul funzionamento di un microcontrollore, sull’elaborazione dati e sul controllo di processi.
- Redazione di relazioni tecniche sulle esercitazioni di laboratorio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il seguente materiale didattico sarà disponibile sulla piattaforma moodle:
- slides delle lezioni;
- documenti tecnici del microcontrollore utilizzato in laboratorio;
- testo dettagliato delle esercitazioni di laboratorio.
Testi di riferimento:
  • Buso, Simone, Introduzione alle applicazioni industriali di microcontrollori e DSPSimone Buso. Bologna: Esculapio, 2018. Seconda edizione Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Working in group
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Keil uVision

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Industria, innovazione e infrastrutture