Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
Insegnamento
SISTEMI OLEODINAMICI
INL1000014, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
IN0531, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FLUID POWER SYSTEMS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ALARICO MACOR ING-IND/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria meccanica ING-IND/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Syllabus
Prerequisiti: Il corso richiede la conoscenza degli argomenti trattati in un qualsiasi corso di Macchine o Macchine a Fluido.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Assimilazione dei criteri e dei metodi per lo studio dei circuiti oleodinamici.
Dimensionamento statico e verifica dinamica di circuiti preposti allo svolgimento di un ciclo di lavoro.
Dimensionamento statico e verifica dinamica di circuiti idraulici per la trazione veicolare.
Modalita' di esame: L'esame è orale e consiste nella progettazione di un circuito semplice e in una breve presentazione in Power Point (max. 15 minuti), in cui il candidato discuterà il suo progetto d' anno.
Criteri di valutazione: La valutazione si basa sul grado di assimilazione di criteri e metodi per lo studio dei circuiti oledinamici, nonché sulla capacità di sintetizzare ed esporre un problema.
Contenuti: GENERALITÀ
Richiami di Meccanica dei Fluidi: equazioni di Bernoulli, di continuità generalizzata; orifizio in parete sottile; la comprimibilità di un liquido.
Caratteristiche fisiche dei fluidi idraulici.

COMPONENTI
Pompe oleodinamiche: tipologie, caratteristiche funzionali, potenze e rendimenti.
Motori oleodinamici: tipologie, caratteristiche funzionali, potenze e rendimenti.
Valvole regolatrici della pressione, della portata e direzione (distributori); valvole a cartuccia.
Le valvole proporzionali: scelta e verifica di una valvola proporzionale, tempo minimo di apertura.
Organi accessori: serbatoio, gli accumulatori, tubazioni, filtri.

CIRCUITI OLEODINAMICI E TECNICHE DI REGOLAZIONE
Il circuito oleodinamico elementare.
Analisi e dimensionamento di circuiti oleodinamici.
Tecniche di regolazione della cilindrata delle pompe: controllo in pressione, sistema “load sensing”.
Cenni ai sistemi di regolazione per i circuiti oleoidraulici: regolazione proporzionale, integrale e derivativa; il regolatore PID.

OLEODINAMICA PER APPLICAZIONI VEICOLARI.
Trasmissioni idrostatiche: funzionamento e schema circuitale.
Il dimensionamento di una trasmissione idrostatica per veicoli pesanti.
La trasmissione idromeccanica power-split: tipologie Input Coupled e Output Coupled, dimensionamento delle trasmissioni per applicazioni agricole e stradali, gestione ottimale del gruppo motore-trasmissione.


ESERCITAZIONI AL COMPUTER TRAMITE CODICE DI CALCOLO
Modelli di perdita per pompe a cilindrata variabile.
Dimensionamento statico e verifica dinamica di circuiti con:
-pompe in parallelo e con messa a scarico;
-accumulatore;
-valvola proporzionale ad anello aperto e ad anello chiuso con regolatore PI.

PROGETTI D’ANNO
A scelta uno dei seguenti temi.

1) Progetto e simulazione del circuito di potenza di una pressa piegatrice verticale per lamiere.
2) Progetto e simulazione della trasmissione idrostatica per veicolo da magazzino o per trattore di piccola taglia.
3) Progetto e simulazione di un sistema di recupero dell’energia cinetica in un autobus (KERS).
4) Progetto e simulazione di una trasmissione idromeccanica power-split per autobus o per trattore.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali ed esercitazioni al computer tramite codice di simulazione specifico.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Sistemi Oleodinamici-Dispensa fornita dal docente
Appunti dalle lezioni
Testi di riferimento:
  • Anthony Esposito, Fluid Power with Applications. --: Pearson, 2009. Cerca nel catalogo
  • Hanno Speich, Aurelio Bucciarelli, L'Oleodinamica - Principi - Componenti - Circuiti. Milano: Tecniche Nuove, 1988. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • LMS - Amesim - codice per la simulazione dei circuiti oleodinamici e meccanici

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Energia pulita e accessibile Industria, innovazione e infrastrutture