Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
COGNITIVE NEUROSCIENCE AND CLINICAL NEUROPSYCHOLOGY
Insegnamento
NEW CONCEPTS IN COGNITIVE PSYCHOLOGY
PSP4065487, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
COGNITIVE NEUROSCIENCE AND CLINICAL NEUROPSYCHOLOGY
PS1932, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NEW CONCEPTS IN COGNITIVE PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di COGNITIVE NEUROSCIENCE AND CLINICAL NEUROPSYCHOLOGY

Docenti
Responsabile MARCO ZORZI M-PSI/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base sulla psicologia cognitiva e sui metodi delle neuroscienze cognitive
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso presenta un approccio integrato allo studio dei processi cognitivi. Utilizzando la cognizione numerica come caso di studio, il corso dimostra come la ricerca multidisciplinare basata su una varietà di metodi e di popolazioni di soggetti offre un percorso coerente ed integrato verso la comprensione di come la cognizione umana sia modellata dall'evoluzione, dall'apprendimento e dalla cultura.
Modalita' di esame: Tipo di esame: Scritto (durata: 1:30 h)
Esame scritto: Domande aperte (max 20 punti) + elaborato scritto (max 10 punti)
Elaborato scritto: Ogni studente dovrà scrivere un elaborato (3-4 pagine, circa 1500 parole) che presenta e discute uno degli argomenti assegnati durante il corso. L'elaborato dovrà essere consegnato il giorno dell'esame scritto.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla compresione degli argomenti svolti e sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte
Contenuti: Un approccio integrato alla studio della cognizione mira all'integrazione tra i diversi livelli di analisi, dai neuroni al comportamento, e si avvantaggia dei recenti sviluppi nella costruzione di modelli formali. La cognizione numerica è usata come caso di studio per dimostrare come la cognizione umana sia modellata dall'evoluzione, dall'apprendimento e dalla cultura.
Argomenti: cognizione animale; sviluppo cognitivo; basi neurali della cognizione; effetti culturali sulla cognizione; cognizione e corpo fisico (cognizione "incarnata") ; modelli computazionali della cognizione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è basato su lezioni frontali con discussione dei risultati delle più importanti ricerche sull'argomento trattato. La frequenza delle lezioni è obbligatoria e viene incoraggiato un coinvolgimento attivo degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiale disponibile su piattaforma Moodle:
- Slides delle lezioni
- Articoli scientifici
Agrillo et al (2012). PloS One, 7(2), e31923.
Ansari (2008). Nature Reviews Neuroscience, 9, 278-291.
Brannon (2006). In: J. Campbell (Ed), Handbook of Mathematical Cognition (chapter 6, pp. 85-107).
Feigenson et al (2004). Trends in Cognitive Sciences, 8, 307-314.
Göbel et al (2011). Journal of Cross-Cultural Psychology, 42, 543-565.
Halberda et al. (2008). Nature, 455, 665-668.
Hubbard et al (2005). Nature Reviews Neuroscience, 6, 435-448.
Nieder & Dehaene (2009). Annual Review of Neuroscience, 32,185–208.
Pica et al (2004). Science, 306, 499-503.
Sella et al (2017). Cognition, 158, 56-67
Stoianov & Zorzi (2012). Nature Neuroscience, 15, 194-196
Umiltà et al (2009). Experimental Brain Research, 192, 561 569.
Zorzi et al (2013). Frontiers in Psychology, 4:515
Zorzi & Testolin (2018). Phil Trans Roy Soc B, 373:20170043.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Questioning
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'