Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLE RELIGIONI
Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA BUDDISTA
LEL1004123, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLE RELIGIONI
IA0280, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF BUDDHIST PHILOSOPHY
Sito della struttura didattica https://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile EMANUELA MAGNO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storiche e filosofiche, antropologiche, geografiche, psicologiche e sociologiche M-FIL/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 Commissione 2019/20 01/12/2019 30/11/2020 MAGNO EMANUELA (Presidente)
PASQUALOTTO GIANGIORGIO (Membro Effettivo)
GHILARDI MARCELLO (Supplente)
9 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 MAGNO EMANUELA (Presidente)
PASQUALOTTO GIANGIORGIO (Membro Effettivo)
GHILARDI MARCELLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il Corso di Studio non prevede propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire:
1) la conoscenza delle principali linee di sviluppo storico-filosofico del buddhismo nel subcontinente indiano e nei contesti asiatici fino al primo millennio.
2) la conoscenza dei nuclei teorici fondamentali dell’insegnamento del Buddha e delle sue differenti articolazioni scolastiche in ambito indiano ed extra-indiano.
3) la capacità di riconoscere e utilizzare le categorie e il lessico specifico fondamentale della tradizione filosofica buddhista in riferimento ai diversi contesti affrontati.
4) la capacità di ricostruire coerentemente le argomentazioni filosofiche emergenti dai testi buddhisti analizzati e commentati durante il corso.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale con discussione di due o più delle tematiche affrontate durante le lezioni. Nello specifico allo studente sarà richiesto di inquadrare sia storicamente che concettualmente alcuni degli argomenti trattati. Almeno una domanda verterà sui nuclei teorici emergenti dai testi buddhisti analizzati e commentati durante il corso.
Criteri di valutazione: Verranno valutate:
1) la conoscenza degli argomenti trattati nel corso;
2) la conoscenza e la comprensione dei nuclei filosofici affrontati
3) la capacità di connettere e articolare i contenuti svolti in modo autonomo, critico e consapevole
3) le abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte rispetto alle domande; la capacità di ‘costruire un proprio discorso critico’ pertinente, chiaro, efficace e personale.
Contenuti: Il corso tratterà della nascita e delle linee di sviluppo del buddhismo da una prospettiva storico-filosofica. Si esamineranno i fondamenti dell’insegnamento del Buddha e le principali articolazioni dottrinarie del buddhismo ‘antico’ e del ‘grande veicolo’ (intra ed extra-indiano) attraverso l’esame di una selezione di testi canonici e sūtra mahayanici. Particolare rilevo sarà dato alla scuola Madhyamaka, attraverso l’analisi dell’opera di Nāgārjuna, e alla scuola Yogācāra attraverso l’analisi dell’opera di Vasubandhu.
Gli argomenti trattati saranno i seguenti:
1. Il Buddha. Contesto storico e narrazione leggendaria.
2. Il Dhamma. La messa in moto della ruota dell’insegnamento. Le nobili verità.
3. Skandha, pratītyasamutpāda e dharma.
4. L’etica buddhista e il sangha.
5. Le scuole del buddhismo antico.
6. Il Mahāyāna
7. Il Madhyamaka e Nāgārjuna
8. Lo Yogācāra e Vasubandu
9. Il buddhismo chan e zen
10. Il buddhismo tibetano
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni saranno di tipo frontale partecipato. Si farà uso di slides e di materiali in fotocopia.
La trattazione delle tematiche in oggetto sarà supportata dall'esame di una selezione di testi buddhisti utili per una più ampia e approfondita comprensione dei temi e dei problemi filosofici affrontati.
Le lezioni frontali cercheranno sempre di coinvolgere gli studenti e di stimolare la discussione.
La frequenza è vivamente consigliata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1. La bibliografia d'esame, i testi e i powerpoint presentati a lezione saranno disponibili nella pagina Moodle del Corso.
2. Nella pagina Moodle verrà inoltre caricata la bibliografia d'esame e quella utile a chi volesse approfondire gli argomenti trattati
Testi di riferimento:
  • Giangiorgio Pasqualotto, Il Buddhismo. Milano: Bruno Mondadori, 2001. Cerca nel catalogo
  • Giangiorgio Pasqualotto, Dieci lezioni sul Buddhismo. Venezia: Marsilio, 2008. Cerca nel catalogo
  • Emanuela Magno, Nagarjuna: Logica, dialettica e soteriologia. Milano: Mimesis, 2012. Cerca nel catalogo
  • Vasubandhu (in R. Gnoli, a cura di, La rivelazione del Buddha. Il Grande Veicolo), La trentina, La ventina. Milano: Mondadori, 2004. Cerca nel catalogo
  • Fazang, Trattato sul leone d'oro (a cura di S. Zacchetti). Padova: Esedra, 2001. (è possibile optare, scegliendo o questo testo oppure quello di Dogen) Cerca nel catalogo
  • Dogen, Pratica e illuminazione dello Shobogenzo (a cura di A. Tollini). Roma: Ubaldini, 2007. (è possibile optare, scegliendo o questo testo oppure quello di Fazang) Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'