Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE STORICHE
Insegnamento
DIDATTICA DELLA FILOSOFIA
SUP8083223, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE STORICHE
LE0607, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DIDACTICS OF PHILOSOPHY
Sito della struttura didattica www.dissgea.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP8083223 DIDATTICA DELLA FILOSOFIA -- LE0614

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di logica e storia della filosofia. Capacità di lettura, comprensione e analisi del testo filosofico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di propone di far acquisire:

(I) competenze analitiche (saper specificare gli elementi che forniscono criteri per decidere su questioni di natura didattica; saper riconoscere i diversi piani di sviluppo della pratica didattica);

(II) competenze logico-argomentative (saper dedurre conclusioni da determinate assunzioni fornendo un’argomentazione; saper esplicitare e sostenere il proprio punto di vista; saper partecipare a una discussione);

(III) competenze metodologiche (saper confrontare metodi didattici; saper esplicitare i vantaggi e gli svantaggi di scelte metodologiche alternative; saper giustificare le proprie scelte metodologiche).
Modalita' di esame: L'esame consiste in un colloquio orale della durata di circa 25 minuti.
Criteri di valutazione: A partire dalle conoscenze acquisite durante il corso, in sede d'esame verrà valutata la capacità dello studente di analizzare e connettere le questioni che riguardano l'insegnamento della filosofia a scuola, e la capacità di proporre soluzioni sul piano teorico e sul piano pratico.
Contenuti: Il corso propone un’analisi delle questioni relative all’insegnamento della filosofia a scuola sul piano storico, teorico e pratico.
Verranno messi a tema aspetti dell’insegnamento della filosofia che riguardano l’importanza della giustificazione teorica della presenza della filosofia nel corso di studi secondari (che cos’è la filosofia? perché va insegnata?), le possibilità sul piano pratico (quali metodi sono disponibili? quali attività possono essere realizzate? per quali ragioni e con quali obiettivi?), gli sviluppi dell’insegnamento della filosofia a scuola (come la si è insegnata? come la si insegna oggi?).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede momenti di confronto, discussione, elaborazione personale. Verranno svolte alcune attività su Google Drive, dunque sarà richiesta agli studenti l'attivazione di un account gmail: nel caso ne posseggano già uno, non sarà necessario attivarne uno diverso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Bibliografia di riferimento per tutti gli studenti:
- A. Gaiani, Insegnare concetti. La filosofia nella scuola di oggi, Carocci 2012;
- A. Gaiani, Il pensiero e la storia. L'insegnamento della filosofia in Italia, Cleup 2014;
- R. Casati, Prima lezione di filosofia, Laterza 2011;
- L. Illetterati (a cura di), Insegnare filosofia. Modelli di pensiero e pratiche didattiche, Utet 2007 (solo Introduzione e capitoli 1, 2, 4, 5, 8, 10, 11);
- B. Williams, La filosofia come disciplina umanistica, in Id., La filosofia come disciplina umanistica, Feltrinelli 2013, pp. 215-237;
- I. Berlin, Il fine della filosofia, in Id., Il fine della filosofia, Edizioni di Comunità 2002, pp. 3-15.
Altri riferimenti verranno indicati a lezione dal docente.
Oltre ai materiali indicati, gli studenti non frequentanti dovranno scegliere due testi tra i seguenti da portare all'esame, in una qualsiasi edizione italiana: Platone, Simposio; Aristotele, Etica Nicomachea (libri I, II, III); Anselmo, Proslogion; Machiavelli, Il Principe; Descartes, Meditazioni metafisiche; Kant, Fondazione della metafisica dei costumi; Mill, Saggio sulla libertà.
Testi di riferimento: