Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LOCAL DEVELOPMENT
Insegnamento
HOW TO MEASURE LOCAL DEVELOPMENT
SFM0014295, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LOCAL DEVELOPMENT
SU2446, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HOW TO MEASURE LOCAL DEVELOPMENT
Sito della struttura didattica https://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANNA GIRALDO SECS-S/03
Altri docenti GIANPIERO DALLA ZUANNA SECS-S/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE discipline economiche SECS-S/03 6.0
CARATTERIZZANTE discipline economiche SECS-S/04 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 1.0 16 9.0
LEZIONE 8.0 56 144.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 Commissione 2018/19 01/12/2018 31/05/2020 GIRALDO ANNA (Presidente)
DALLA ZUANNA GIANPIERO (Membro Effettivo)
PISANI ELENA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Familiarità con le dimensioni quantitative dei fenomeni. In particolare:
1) Conoscenza di strumenti per raccogliere dati statistici (disegno di un questionario)
2) Conoscenza di alcuni strumenti statistici di base per condurre semplici analisi statistiche e per saperle leggere
3) Conoscenza di alcuni concetti, misure, fonti di dati per lo studio di fenomeni demografici e sociali (salute, istruzione, disuguaglianza, condizioni socio-economiche), anche in contesti con sistemi statistici carenti
Modalita' di esame: Esiste un'ampia gamma di approcci di valutazione. Tali approcci riguardano obiettivi formativi e sommativi. Questo è in linea con i risultati di apprendimento mirati che si concentrano su conoscenze e approfondimenti, abilità applicative e comunicazione in modo equilibrato.
La varietà di approcci di valutazione è anche dovuta al fatto che i corsi sono offerti in combinazioni con diversi programmi di studio appartenenti a diverse università.
Un primo gruppo di esami sono scritti e di solito sono scritti saggi. Questo tipo di valutazione consente un approccio più creativo e orientato alla ricerca. Quando il saggio riflette le ricerche degli studenti, deve mostrare la capacità di formulare chiaramente le domande di ricerca, organizzare e condurre una ricerca, applicare metodi appropriati, essere in grado di raccogliere dati sul campo e analizzare quei dati.
Successivamente, gli studenti devono essere in grado di discutere i risultati e inserirli nel più ampio dibattito scientifico. Inoltre, la struttura e la scrittura del saggio devono essere conformi alle regole di scrittura corrette e accademiche. In molti casi la valutazione del processo, la valutazione tra pari e/o una presentazione sono collegate alla qualità della stesura del saggio.
Un secondo gruppo di esami viene implementato in modo orale. In questo modo possono essere personalizzati e sono più interattivi. Molti corsi hanno una politica di esami orali come procedura standardizzata (domande, presentazione, peer/autovalutazione). Ciò consente agli studenti di esprimersi in modo attivo e dialogico.
Gli esami orali sono particolarmente adatti per testare la comprensione/intuizioni e l'applicazione della conoscenza in quanto incoraggiano gli studenti a produrre una comunicazione chiara e a manifestare le proprie attitudini personali. Per quanto riguarda i saggi, una valutazione orale integrativa consente un approccio più creativo e orientato alla ricerca.
Le valutazioni intermedie sono generalmente utilizzate in modo formativo per fornire agli studenti feedback tempestivi, mentre le valutazioni finali sono utilizzate in modo sommativo. I risultati della valutazione dei pari possono influenzare il voto finale di un individuo.
Criteri di valutazione: La valutazione si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarle.
Contenuti: Metodologia della ricerca: dalla teoria alla misura dei comportamenti sociali.
Raccolta dei dati tramite questionario, come costruire un questionario.
Statistica descrittiva: tipologie di variabili, tabelle di frequenza e rappresentazioni grafiche, misure di posizione e dispersione; studio della relazione tra variabili, concetti generali di regressione e correlazione.
Concetti di base di inferenza statistica: stima, intervalli di confidenza, verifica di ipotesi.
Fonti di dati: Censimento, fonti amministrative, indagini, con particolare attenzione ai paesi con sistemi statistici carenti.
Il ruolo degli indicatori; indicatori semplici e complessi. Esempi in diversi campi: popolazione, salute, istruzione, risorse economiche, diseguaglianza e povertà, sviluppo umano, indicatori di fine millennio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, con esercizi individuali o di gruppo, svolti in classe o a casa; esercitazioni al computer.
La partecipazione alle lezioni è fortemente raccomandata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale delle lezioni (slide, testi dei lavori di gruppo e degli esercizi) sarà messo a disposizione sulla piattaforma Moodle.
Testi di riferimento:
  • Martelli J, Greener S., An Introduction to Business Research Methods. --: Bookboon.com, --. download available free at www.bookboon.com
  • Diez D.M., Barr C.D., Cetinkaya-Rundel M., OpenIntro Statistics. --: OpenIntro.org, --. download available free at www.openintro.org

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • software R

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'