Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
TECNICHE E GESTIONE DELL'EDILIZIA E DEL TERRITORIO
Insegnamento
LABORATORIO DI CANTIERI EDILI E SICUREZZA
INP8083388, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE E GESTIONE DELL'EDILIZIA E DEL TERRITORIO
IN2452, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONSTRUCTION SITE SAFETY LABORATORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dicea/course/view.php?idnumber=2018-IN2452-000ZZ-2018-INP8083388-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURO CAINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ICAR/11 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 2018 01/10/2018 15/03/2020 CAINI MAURO (Presidente)
CROATTO GIORGIO (Membro Effettivo)
PAPARELLA ROSSANA (Supplente)
PASQUATO ANDREA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso fornirà agli studenti le conoscenze di base e le competenze tecniche necessarie per la gestione del cantiere. Con particolare attenzione agli aspetti dell'organizzazione che hanno implicazione sulla sicurezza del cantiere.
Il corso ha le seguenti conoscenze ed abilità attese:
1. Conoscenza delle fasi in cui si articola il processo edilizio, nonché gli operatori ed il ruolo di ciascuno all’interno del processo;
2. Conoscenza dei documenti e degli elaborati grafici del progetto esecutivo, necessari per la partecipazione a bandi di gara di opere pubbliche;
3. Conoscenza dell’informazione tecnica che deve accompagnare i prodotti da costruzione e conoscenza del relativo linguaggio tecnico;
4. Passaggio dai documenti della progettazione esecutiva alla gestione della costruzione;
5. Schedulazione di prodotti da costruzione come strumento per il controllo economico del contratto e per le attività di costruzione di edifici.
6. Saper definire il Programma dei Lavori a partire dalle seguenti variabili e le loro interazioni:
a) complessità e estensione dell’Opera; b) periodo di cantiere; c) ubicazione del cantiere; d) risorse disponibili di manodopera; e) risorse disponibili di attrezzature; f) progetto di sicurezza del cantiere
7. Conoscenza degli aspetti della sicurezza del cantiere come esigenza sociale e vantaggio economico. Analisi del costo di un infortunio sul lavoro. Coordinamento tra il programma di lavoro e il piano di sicurezza;
8. Saper individuare gli elementi di analisi e valutazione del rischio;
9. Saper individuare i rischi ricorrenti nei cantieri, per ogni analisi di rischio, identificazione delle disposizioni di prevenzione da adottare (attrezzature e procedure) per minimizzare la probabilità di accadimento dell'evento dannoso e dell'entità del danno;
10. Saper svolgere l’analisi e la rilevazione dei costi della sicurezza nei cantieri.
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze e delle abilità attese viene effettuata attraverso 2 prove orali scritte ed un’esercitazione. Le prove orali scritte e l’esercitazione in base ai pesi di seguito attribuiti contribuiscono a determinare il voto finale.

La prima prova, contribuisce al 40% del voto finale, dove essere sostenuta durante il corso, mentre la seconda prova, la quale contribuisce al 40% del voto finale, dove essere sostenuta a fine corso. Durante il corso verrà inoltre assegnata un’esercitazione individuale sui temi trattati la quale deve essere conclusa, consegnata ed approvata a fine corso e contribuisce al 20% del voto finale.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione con cui verrà effettuata la verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite sono:
1. Completezza delle conoscenze acquisite;
2. Capacità di redigere con competenza gli elaborati oggetto di esercitazione sui temi assegnati;
3. Proprietà della terminologia tecnica utilizzata sia nei documenti elaborati che nel colloquio orale;
4. Conoscenza dei contenuti del corso erogati nelle lezioni frontali.
Contenuti: Il corso si articola in due parti: una parte teorico-formativa, una parte informativa.
I contenuti sono:
Il processo edilizio;
Gli operatori del Processo: ruoli e responsabilità;
Documenti ed elaborati grafici del progetto esecutivo di opera pubblica;
I prodotti da costruzione;
La direttiva europea sui prodotti da costruzione ed il regolamento prodotti da costruzione;
L'informazione tecnica dei prodotti da costruzione e norme cogenti e consensuali relative;
Passaggio dai documenti della progettazione esecutiva alla gestione della costruzione;
Definizione del Programma dei Lavori a partire dalle seguenti variabili e le loro interazioni:
a) complessità e estensione dell’Opera, b) periodo di cantiere, c) ubicazione del cantiere, d) risorse disponibili di manodopera, e) risorse disponibili di attrezzature, f) progetto di sicurezza del cantiere
Gestione in sicurezza del cantiere e delle opere compiute.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le attività prevedono ore di lezione in aula dove su supporto informatico (file powerpoint) vengono spiegati i contenuti del corso. In parallelo alla attività frontale è organizzata in ore dedicate l’attività di esercitazione. L’ esercitazione svolta dallo studente è soggetta a revisione durante tutto il periodo del corso; essa consente allo studente di effettuare una prima sperimentazione delle conoscenze acquisite durante il corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutto il materiale didattico presentato durante le lezioni frontali è reso disponibile sulla piattaforma moodle.
Testi di riferimento:
  • Marco Trani, Il problema della sicurezza nei cantieri edili e civili. --: Maggioli Editore, 2010. Cerca nel catalogo
  • Marco Trani, Cantieri edili e civili. Progetto, organizzazione, gestione.. --: Maggioli Editore, 2012. Cerca nel catalogo
  • Gottfried, Arie; Di_Giuda, Giuseppe Martino, Ergotecnica edile Arie Gottfried, Giuseppe Martino Di Giuda. Bologna: Esculapio, 2011. Cerca nel catalogo