Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Insegnamento
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA MATERNO INFANTILE
MEP4065546, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
ME1844, ordinamento 2014/15, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MATERNITY AND CHILD-CARE CLINICAL NURSING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)

Docenti
Responsabile SILVIA BRESSAN MED/38

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze infermieristiche MED/45 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze infermieristiche MED/47 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze medico-chirurgiche MED/38 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 40 60.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 30/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Syllabus
Prerequisiti: Per la garanzia di un’ottimale partecipazione alla didattica proposta dal corso lo studente dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:
• conoscenza dell’anatomia e fisiologia del corpo umano;
• conoscenza dell’assistenza infermieristica di base.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo Studente dovrà essere in grado di:
• Descrivere le caratteristiche fisiche e funzionali del neonato pretermine e a termine;
• Partecipare all’assistenza del neonato in Sala Parto e al Nido
• descrivere le principali patologie del nato pretermine e le modalità di assistenza in una Unità Operativa di Patologia Neonatale;
• valutare le tappe dell’accrescimento staturo-ponderale e psicomotorio del bambino;
• conoscere le principali malattie dell’età pediatrica ed i relativi interventi preventivi e riabilitativi;
• riconoscere e comunicare i segni e sintomi delle patologie trattate;
• descrivere comportamenti educativi e relazionali nei confronti del bambino e della sua famiglia, con particolare riguardo al bambino portatore di malattia cronica.
Modalita' di esame: Scritto, domande a risposta multipla
Criteri di valutazione: − Frequenza del 75% alle lezioni e 60% di risposte esatte alla prova scritta.
Contenuti: Durante il modulo verranno trattati i seguenti argomenti:
• Pediatria ambito e specificitá
• Manovre obbligatorie in Sala Parto e valutazione del neonato
• Il neonato: classificazione e caratteristiche; adattamento alla vita extrauterina
• Definizione di prematuro e patologia più frequente;
• Controlli di salute nel bambino
• Accrescimento e tappe dello sviluppo
• Principali disturbi della crescita
• Alimentazione nel 1°anno di vita: latte materno, latte di formula, divezzamento
• La profilassi vaccinale: vaccinazioni e vaccini.

• Cenni di Genetica e malattie genetiche
• Gli screening metabolici, iperbilirubinemia del neonato, le malattie genetiche ad esordio neonatale febbre, complicanze e terapia
• Convulsioni febbrili
• Il dolore nel bambino
• Malattie del SNC, con particolare riferimento alla patologia infettiva (meningoencefaliti)

• Infezione congenite (toxoplasmosi, cytomegalovirus, herpes,rosolia, EBvirus)
• Infezioni delle vie respiratorie e principi di assistenza, la malattia asmatica, fibrosi cistica.
• Malattie metaboliche con particolare riguardo a obesità e diabete
• Le malattie genetiche infantili
• Apparato gastrointestinale e patologia più frequente nel bambino (vomito, diarrea, RGE, disidratazione, celiachia, intolleranze alimentari)
• Apparato cardiovascolare: scompenso cardiaco, cardiopatie congenite, ipertensione arteriosa.
• Le malattie renali

• Educazione terapeutica nelle malattie croniche
• Cenni di diagnostica, follow up e terapia delle principali malattie rare
• Cenni di neuropsichiatria infantile:
1- sviluppo psicomotorio
2- Disturbi del neurosviluppo con particolare riguardo a:
- disabilità intellettiva
- Disturbi dello spettro dell'autismo
- Disturbi da deficit dell'attenzione e iperattività
3- Disturbi dell'alimentazione
4- Disturbi del sonno-veglia
• Ruolo infermieristico nel supporto al paziente e alla famiglia con malattia cronica/rara
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con didattica interattiva. Presentazione e discussione di semplici casi clinici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Badon, Pierluigi; Cesaro, Simone, Assistenza infermieristica in pediatria. Rozzano: CEA, 2015. Cerca nel catalogo