Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)
Insegnamento
AUDIOLOGIA E FONIATRIA
MEO2044730, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) (Ord. 2018)
ME1849, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese AUDIOLOGY AND PHONIATRICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) (Ord. 2018)

Docenti
Responsabile PATRIZIA TREVISI MED/32
Altri docenti ROSAMARIA SANTARELLI MED/32

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/32 5.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari e cliniche MED/31 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo trimestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 07/12/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: FONIATRIA:
conoscenze delle fasi di sviluppo del linguaggio del bambino fra 0 e 3 anni, conoscenze generali delle tappe evolutive psicomotorie.
Conoscenza dell'anatomia e della fisiologia degli organi e sistemi preposti a fonazione, deglutizione, articolazione verbale, linguaggio.

AUDIOLOGIA:
E' necessario che lo studente possieda una buona conoscenza delle caratteristiche anatomiche e fisiologiche del sistema uditivo e dei principali processi patologici che lo coinvolgono.
Specificamente si richiedono conoscenza di base relative a:
• Anatomia del sistema uditivo
• Elementi di fisiologia del sistema uditivo
• Fondamenti di lingua inglese per i temi tecnico-scientifici di riferimento.
Conoscenze e abilita' da acquisire: FONIATRIA:
conoscenze delle fasi di sviluppo fisiologico delle funzioni orali, eziopatogenesi dei disordini dell'articolazione verbale del bambino e dell'adulto. Eziopatogenesi e clinica delle seguenti patologie: delle disartrie dell'adulto, disordini di articolazione verbale nel bambino con malformazioni craniofacciali, disprassia verbale evolutiva, disordini della deglutizione del bambino
Alla fine del corso lo studente avrà acquisito la conoscenze necessarie per distinguere quadri clinici diversi di disordine dell'articolazione verbale.

AUDIOLOGIA:
Alla fine del corso, dopo il superamento della prova di profitto, lo studente avrà acquisito le principali nozioni relative a:
• Epidemiologia delle ipoacusie infantili
• Principi e metodologie alla base del procedimento diagnostico
• Fondamenti delle indicazioni riabilitative
• Strategie alla base dei programmi di prevenzione
Modalita' di esame: FONIATRIA:
La prova di esame verrà eseguita in forma scritta e consisterà nella presentazione di quesiti a risposta multipla.

AUDIOLOGIA:
Prova scritta comprendente 24 domande a risposta multipla (4 opzioni) con possibilità di una o due opzioni corrette.
Alcune domande saranno presentate nei termini di casi clinici.
Criteri di valutazione: FONIATRIA:
Verrà valutato il livello di informazione dello studente e la sua capacità di analisi clinica

AUDIOLOGIA:
Accertamento mediante prova scritta.
Possibile “Bonus” maturato con la presentazione di casi clinici durante le lezioni frontali
Contenuti: FONIATRIA:
inquadramento e classificazione dei disordini dell'articolazione verbale, in caso di malformazioni congenite maggiori, delle anomalie delle funzioni orali, le disprassie verbali del bambino e dell'adulto, le disartrie acquisite dell'adulto.
AUDIOLOGIA:
• Epidemiologia delle ipoacusie infantili: prevalenza del deficit uditivo permanente nell'infanzia, storia naturale della malattia e sue conseguenze, eziologia e fattori di rischio, indicatori di risultato.
• Procedure di screening uditivo.
• Basi teoriche della registrazione dei potenziali evocati uditivi. Classificazione. Tecnica di registrazione. Utilizzo dei potenziali evocati uditivi del tronco (ABR) nella stima obiettiva della soglia uditiva. Elettrococleografia.
• Otoemissioni acustiche e loro utilizzo nelle metodiche di screening uditivo neonatale
• Audiometria comportamentale.
• Principi di base, prescrizione e regolazione dei dispositivi riabilitativi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: FONIATRIA:
lezioni frontali, presentazione interattiva di casi clinici, materiale didattico

AUDIOLOGIA:
Lezioni frontali con proposta di quesiti a cui gli studenti saranno stimolati a rispondere
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: FONIATRIA:
verranno forniti schemi riassuntivi e indicazioni bibliografiche di approfondimento durante le lezioni

AUDIOLOGIA:
Alla fine del corso verrà fornito del materiale didattico che conterrà gli schemi riassuntivi relativi agli argomenti di lezione
Testi di riferimento
-Silvano Prosser e Alessandro Martini, Argomenti di Audiologia e Foniatria. Torino: Omega, 2011.
-Jack Katz, Handbook of Clinical Audiology. Philapelphia: Lippincott Williams, 2015.
Testi di riferimento:
  • Silvano Posser e Alessandro Martini, Argomenti di Audiologia e Foniatria. Torino: Omega, 2011. Cerca nel catalogo
  • Jack Katz, Handbook of Clinical Audiology. Philadelphia: Lippincott Williams, 2015. Cerca nel catalogo