Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
Insegnamento
PEDAGOGIA E PSICOLOGIA DELL'ETA' EVOLUTIVA
MEN1036111, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
ME1851, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PEDAGOGY AND PSYCHOLOGY OF DEVELOPMENT AGE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)

Docenti
Responsabile LARA DEL COL
Altri docenti Riccardo Morelli De Rossi
LORENZA SVANELLINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche M-PSI/04 4.0
BASE Scienze propedeutiche M-PED/01 5.0
CARATTERIZZANTE Management sanitario M-PSI/05 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 10.0 100 150.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 07/12/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di introdurre terminologia e quadro concettuale di base della riflessione pedagogica; sottolineare la centralità del lifelong learning quale elemento di base delle odierne knowledge societies; identificare i termini del rapporto tra educazione e società; evidenziare in particolare il rapporto tra educazione, salute e società, con speciale riferimento alle prime età della vita.
Fornire agli studenti gli strumenti per una riflessione e comprensione degli aspetti principale legati allo sviluppo cognitivo e affettivo della persona.
Fornire le nozioni alla base dei principali riferimenti teorici appartenenti alla Psicolgia Sociale .
Proporre un approfondimento specifico in merito ai processi gruppali e alla formazione di atteggiamenti e pregiudizi.
Modalita' di esame: Esame scritto a domande aperte con eventuale integrazione orale
Criteri di valutazione: Verranno considerati al fine della valutazione:
- la presenza e la continuità della stessa alle lezioni frontali
- la padronanza e il livello di approfondimento degli argomenti appresi
- la capacità di operare collegamenti tra i vari argomenti e di esprimere un proprio pensiero in merito.
Contenuti: Glossario pedagogico di base; società della conoscenza, società dell'apprendimento; UNESCO: la persona e i suoi basic learning needs; lifelong learning for all; “Education transforms lives”: diritto all'educazione come via per il diritto alla salute e allo sviluppo umano; “Imparare ad essere, con il tesoro dell'educazione, in un mondo nuovo”: Faure, Delors e Mayor. La riflessione educativa in un mondo che si globalizza.
Durante le lezioni verranno trattati gli aspetti principali delle teorie esposte dai seguenti autori: J. Piaget, L. Vygotskij, S. Freud, A. Freud, M. Klein, W. Bion, W. D. Winnicott, M. Mahler, R. Spitz, J. Bowlby, D. Stern.
Durante il corso verrà proposta una panoramica storica relativa alle’evoluzione della Psicologia sociale, dalla nascita della disciplina fino ad arrivare alle piu’ recenti applicazioni.
Verranno inoltre affrontati i temi principali della disciplina, quali atteggiamenti, credenze e pregiudizi analizzandone la loro formazione all’interno dei gruppi. Particolare attenzione verra’ data alle dinamice intra ed extra gruppo.

Livelli e aree dello sviluppo psicologico in età evolutiva.
Concetti di normalità e patologia. I metodi di studio e di ricerca (sperimentale, osservativo, test e questionari). Accenni sullo sviluppo motorio e fisico con riferimento a ricerche attuali sulle competenze del neonato. Sviluppo percettivo: gusto e olfatto, udito, vista. Il sistema visivo in relazione all'attenzione e al riconoscimento dei volti umani. Coordinamento intermodale (fra le diverse percezioni sensoriali). Concetti di costanza percettiva, percezione della profondità, sincretismo infantile. Principali teorie psicologiche sullo sviluppo cognitivo in età evolutiva. Lettura critica dei principali concetti teorici, utilità e limiti delle teorie.
Teoria di Piaget: metodo di studio (colloquio clinico e osservazione), concetti basilari della teoria (adattamento per assimilazione e accomodamento, lo sviluppo stadiale), stadi dello sviluppo (sensomotorio, preoperatorio, operatorio concreto e formale). Teoria storico-culturale di Vygotskij (concetti di mediatori simbolici e zona di sviluppo prossimale). Teoria di Bruner (le forme di rappresentazione, scaffholding). Human Information Processing (capacità di base e strategie di elaborazione, metaconoscenza e metamemoria). Teoria della mente e sue implicazioni. Teorie sullo sviluppo emotivo: differenziazione emotiva, differenziale delle emozioni, approccio funzionalista. Ipotesi sulle emozioni di base, studi transculturali di Eckman. I periodi dello sviluppo delle emozioni, capacità espressiva e di riconoscimento delle emozioni, sintonizzazione affettiva. Lo sviluppo psicosessuale secondo S. Freud (modello topico, strutturale ed economico, principio di realtà e di piacere) e le sue fasi (orale, anale, fallica, complesso edipico). Teoria dell'attaccamento di Bowlby (fasi dello sviluppo, modelli operativi interni, strange situation di Ainsworth, pattern di attaccamento e Adult Attachment Interview). Sviluppo comunicativo e linguistico: teorie innatiste (Chomsky), teoria interazionista e funzionalista; psicolinguistica, sviluppo del linguaggio a partire dai gesti (performativi e comunicativi), sviluppo del vocabolario nelle diverse età. Sviluppo sociale: caratteristiche principali del processo di socializzazione; la coscienza di sé (autori: Stern, James, Lewis); imitazione, autoriconoscimento e riconoscimento allo specchio; coscienza degli altri e requisiti per la socializzazione; teoria psicosociale di E. Erikson.
Sviluppo morale: teorie di Piaget, Kohlberg e Bandura (disimpegno morale e modellamento). Il gioco nell’infanzia: rilevanza per lo sviluppo cognitivo (Piaget), sociale e delle capacità relazionali (Vygot
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: PEDAGOGIA: Lezioni frontali, durante le quali saranno approfonditi gli argomenti previsti attraverso la presentazione di filmati e discussione di gruppo.

PSICOLOGIA: Le attività prevedono ore di lezione frontale corredato da supporto visivo informatico (file PowerPoint) in cui verranno trattati gli argomenti del corso. Durante le lezioni gli studenti sono invitati a intervenire e verranno proposti diversi temi di discussione, a partire dagli argomenti delle lezioni oppure da materiale messo a disposizione da parte del docente. Si cercherà di stimolare una visione critica delle diverse teorie proposte. Le lezioni frontali verranno intervallate da esercitazioni, come la visione di filmati sulla transculturalità nello sviluppo infantile. Si richiederà anche agli studenti di portare proprie esperienze di osservazione di infanti, da discutere in aula.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: PEDAGOGIA: Documenti internazionali in lingua inglese che la docente fornirà agli studenti durante il corso.

PSICOLOGIA: slide utilizzate durante le lezioni, che verranno messe a disposizione degli studenti attraverso piattaforma online. Verranno inoltre consigliate delle letture di articoli recenti riguardanti le attuali ricerche sullo sviluppo in età evolutiva nei settori della psicologia e delle neuroscienze.
Testi di riferimento:
  • Camaioni L., Di Blasio P., Psicologia dello sviluppo. Bologna: Il Mulino, 2002. Cerca nel catalogo