Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSYCHOLOGICAL SCIENCE - SCIENZE PSICOLOGICHE
Insegnamento
BASIC CONCEPTS OF PSYCHOLOGY (MOD. A)
PSP5070127, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
PSYCHOLOGICAL SCIENCE - SCIENZE PSICOLOGICHE
PS2192, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BASIC CONCEPTS OF PSYCHOLOGY (MOD. A)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile GIANLUCA CAMPANA M-PSI/01

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
PSP5070125 BASIC CONCEPTS OF PSYCHOLOGY (C.I.) GIANLUCA CAMPANA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fondamenti della psicologia M-PSI/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: I prerequisiti di questo corso sono le capacità concettuali e le conoscenze tipicamente mostrate da studenti che abbiano conseguito il diploma di maturità.
Conoscenze preliminari particolarmente utili sono quelle relativa alle scienze umane e sociali e alle abilità logiche, numeriche e verbali. Inoltre, è utile un livello di conoscenza matematica che consenta una corretta comprensione di grafici e funzioni, nonché una conoscenza di base della biologia cellulare e dell'evoluzione biologica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti apprendono gli aspetti fondamentale della Psicologia come scienza a livello concettuale e metodologico.

I due moduli sono complementari e strettamente integrati.

Le conoscenze e le abilità che attese sono:
1. Saper definire, nella sua complessità, di Psicologia come scienza.
2. Conoscenza delle competenze richieste e le prospettive di una carriera in Psicologia.
3. Conoscenza della storia della Psicologia attraverso i vari movimenti e i relativi metodi di indagine privilegiati.
4. Una conseguente comprensione del significato dei concetti psicologici fondamentali a partire dalla loro prima formulazione, e la loro successiva evoluzione.
5. Capacità di riconoscere e utilizzare i metodi di indagine dei fenomeni psicologici che hanno portato la psicologia ad essere caratterizzata come disciplina scientifica autonoma.
6. Comprensione delle relazioni tra sensazioni e ambiente attraverso il metodo di indagine psicofisico.
5. Conoscenza dei meccanismi di elaborazione delle sensazioni e conoscenza delle diverse funzioni della percezione (visiva).
6. Conoscenza delle teorie dell'apprendimento, comprensione dei meccanismi di apprendimento non associativi, condizionamento e apprendimento complesso.
7. Conoscenza delle caratteristiche e dei modelli e dei meccanismi della memoria umana.
8. Comprensione del costrutto dell'intelligenza, della sua misurazione e del contributo dei geni e dell'ambiente.
9. Conoscenza dei concetti fondamentali della Psicologia di processi complessi come linguaggio, pensiero e comprensione del testo.
10. Conoscenza e comprensione dei meccanismi emotivi e motivazionali, con particolare riferimento alle diverse componenti delle emozioni e alla distinzione tra teorie pulsionali e teorie dell'incentivo.
11. Capacità di considerare i fenomeni psicologici da diverse prospettive teoriche, con particolare attenzione agli approcci comportamentali, cognitivi e biologici.
Per il modulo B la parte di memoria costituirà un aspetto fondamentale.
Modalita' di esame: La valutazione delle conoscenze e delle abilità apprese viene effettuata attraverso un esame scritto che comprende 31 domande a risposta multipla che coprono tutti gli argomenti di entrambi i moduli.
Non c'è distinzione tra esame per studenti frequentanti e non frequentanti.

Gli studenti devono registrarsi per la sessione d'esame da 10 a 4 giorni prima della data stabilita attraverso la piattaforma Uniweb.
Le lezioni, la preparazione agli esami e i punteggi, così come le date degli esami sono organizzate in collaborazione dai due insegnanti.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione con cui verrà effettuata la verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite sono:
1. Completezza delle conoscenze acquisite.
2. Grado di comprensione dei meccanismi che sottendono alle funzioni considerate.
3. Capacità di descrivere contenuti storici, teorici e metodologici in maniera precisa ed esaustiva.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: MODULO A (Prof. Campana)
- Psicofisica: relazione tra mondo fisico e mondo psicologico (sensoriale); curve psicometriche e soglie; leggi e metodi della psicofisica.
- Sensazioni: la codifica di quantità (intensità) e qualità dello stimolo fisico; primi stadi di elaborazione visiva; la codifica della forma e del colore; primi stadi di elaborazione uditiva; la codifica di intensità e del tono del suono; la codifica spaziale e temporale nella coclea; i sensi chimici; il tatto.
- Percezione visiva: localizzazione (segmentazione degli oggetti, percezione della distanza e del movimento); riconoscimento, costanze percettive, basi neurali.
- Apprendimento e condizionamento: apprendimento non associativo, condizionamento classico e operante, apprendimento e cognizione; basi neurali.
- Pensiero: concetti (funzione, prototipo e nucleo, gerarchie, basi neurali); ragionamento deduttivo e induttivo.
- Motivazione: pulsioni e omeostasi; motivazione da incentivo; fame e disturbi dell'alimentazione; genere e sessualità.
- Emozioni: componenti delle emozioni (valutazione cognitiva, esperienza soggettiva, tendenza al pensiero e all'azione, modificazioni corporee, espressione facciale, risposte all'emozione e regolazione emotiva); differenze di genere e di cultura.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le LEZIONI useranno didattica frontale e momenti interattivi e saranno integrate da ESERCITAZIONI in classe svolte dallo stesso docente in cui verranno proposte situazioni concrete alle quali applicare le conoscenze in corso di acquisizione.
All'inizio di ogni lezione gli studenti sono sollecitati a porre le loro domande sugli argomenti svolti in precedenza in modo da creare lo spazio per momenti interattivi che costituiscono un valido supporto all'apprendimento.
Inoltre, gli studenti sono sollecitati a discutere delle loro idee su ogni argomento e a porre domande prima che tale argomento sia affrontato. Questo è utile per stimolare la curiosità sull'argomento e per verificare eventuali discordanze tra le teorie e i modelli contemporanei e la psicologia ingenua.
La discussione in aula tra studenti e con il docente sarà fortemente incentivata attraverso l'utilizzo di domande chiave.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: File di supporto informatico alle lezioni (file power point): sono reperibili sulla piattaforma Moodle del corso:
https://elearning.unipd.it/scuolapsicologia/

La preparazione per l'esame include lo studio del manuale indicato, affiancato dal materiale fornito attraverso Moodle. Il programma di studio è uguale per frequentanti e non frequentanti.

Del manuale consigliato sono da considerare i seguenti capitoli:
Capitolo 4 - Processi sensoriali
Capitolo 5 - Percezione (escluse le parti su astrazione e su sviluppo percettivo)
Capitolo 7 - Apprendimento e condizionamento
Capitolo 9 - Linguaggio e pensiero (esclusa tutta la parte sul linguaggio e la parte del pensiero che riguardac il problem solving)
Capitolo 10 - Motivazione
Capitolo 11 - Emozione (esclusa la parte sulla psicologia positiva)
Testi di riferimento:
  • Susan Nolen-Hoeksema, Barbara L. Fredrickson, Geoff R. Loftus, Willem A. Wagenaar, Atkinson & Hilgard's Introduction to Psychology 16th Edition. --: Wadsworth Pub Co, 2014. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Questioning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)