Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
STATISTICA PER L'ECONOMIA E L'IMPRESA
Insegnamento
MISURA DEI FENOMENI ECONOMICI E AZIENDALI
SCP4063692, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STATISTICA PER L'ECONOMIA E L'IMPRESA
SC2095, ordinamento 2014/15, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HOW TO MEASURE ECONOMICS AND BUSINESS
Sito della struttura didattica http://www.stat.unipd.it/studiare/ammissione-lauree-triennali
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Statistiche
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/stat/course/view.php?idnumber=2019-SC2095-000ZZ-2018-SCP4063692-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile OMAR PACCAGNELLA SECS-S/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-S/03 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 7.0 48 127.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: L’insegnamento di "Misura dei Fenomeni Economici e Aziendali" ha come prerequisito l’insegnamento di "Statistica 1" e come propedeuticità "Istituzioni di Analisi Matematica".
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli obiettivi del corso sono:
- introdurre gli studenti alla comprensione delle basilari questioni di “misura” delle grandezze economiche, delle loro variazioni nel tempo e nello spazio, delle loro caratteristiche distributive;
- guidare gli studenti all’uso degli strumenti idonei a questi scopi, presentandone principi e proprietà salienti (di massima muovendo da casi/problemi per motivare e illustrare metodi e strumenti);
- abituare gli studenti alla ricerca e raccolta di dati e metadati di interesse economico da fonti ufficiali.
Le abilità che lo studente inizierà ad acquisire riguardano:
- la capacità di selezionare informazioni rilevanti da fonti ufficiali (nazionali e internazionali);
- l'impiego in maniera appropriata degli strumenti più idonei per la “misura” di grandezze economiche in problemi applicativi;
- un giudizio critico delle evidenze empiriche.
Modalita' di esame: L’esame si svolge mediante una prova scritta (da espletarsi solitamente in Aula Computer) composta da due gruppi di domande: il primo gruppo comprende domande di natura teorica, riguardanti aspetti legati alle caratteristiche delle metodologie e degli strumenti discussi nel corso; il secondo gruppo comprende domande di natura pratica, con esercizi volti a valutare le capacità di applicazione degli strumenti teorici e di discussione critica dei risultati ottenuti.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti trattati e delle principali caratteristiche degli strumenti di “misura” presentati, sia in termini di concetto sia in termini di applicazione (interpretazione) su dati reali di carattere economici e/o aziendale.
Contenuti: 1) Fonti: Strumenti di acquisizione delle informazioni statistiche in ambito economico-aziendale
- L’informazione statistica: dati primari/secondari e interni/esterni.
- Qualità dell’informazione statistica. Esempi di informazione statistica riportata dai media.
- Le unità di attività economica e le branche di attività economica: la classificazione ATECO.
- Principali fonti dei dati: censimenti e archivi statistici delle imprese, indagini campionarie, fonti amministrative (con approfondimenti).
- Visione ed utilizzo di alcune banche dati per la misura di grandezze economiche e aziendali.
2) Misura e stima dei fattori produttivi
- Il capitale materiale e la sua valutazione.
- Il fattore lavoro e le forze di lavoro. Le unità di lavoro.
3) I numeri indici
- Note metodologiche generali e classificazione dei numeri indici.
- L’approccio economico al calcolo dei numeri indici sintetici.
- I numeri indici temporali sintetici: l’approccio statistico.
- I principali indici sintetici costruiti in Italia (numeri indici dei prezzi, delle attività produttive, dei costi di produzione, del commercio con l’estero, etc.).
- La misura dell’inflazione.
- Principali applicazioni dei numeri indici in ambito aziendale.
4) Elementi di Contabilità Nazionale
- Il quadro di riferimento: i sistemi SNA e SEC.
- Operazioni e principali aggregati economici.
- Il sistema dei conti economici (versione semplificata).
- I conti trimestrali (cenni).
5) Confronti temporali di aggregati economici
- Valutazione degli aggregati economici a prezzi costanti.
- Principali applicazioni in ambito economico.
- Misure di produttività parziale e globale: la produttività di un’azienda nel tempo.
6) Confronti spaziali di aggregati economici
- Confronti binari e multipli.
- Misura e confronto della produttività tra aziende.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso verrà erogato per mezzo di lezioni frontali, sia teoriche sia con esercizi su dati reali.
Possibili approfondimenti potrebbero essere programmati in Aula Computer.
La frequenza alle lezioni, seppure non obbligatoria, è vivamente consigliata.
In aula, la discussione e la riflessione critica dei temi trattati verranno stimolate con un approccio interattivo con gli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Documentazione ufficiale proveniente dall'ISTAT e da altre fonti ufficiali di dati, disponibile solitamente on-line.
Altro materiale didattico verrà reso disponibile durante lo svolgimento dell’insegnamento nella piattaforma Moodle.
Testi di riferimento:
  • Bracalente, Bruno; Cossignani, Massimo; Anna Mulas, Statistica aziendale. Milano: McGraw-Hill, 2009. Cerca nel catalogo
  • Predetti, Aldo, I numeri indici. Teoria e pratica dei confronti temporali e spaziali. Milano: Giuffrè, 2006. XI° edizione Cerca nel catalogo
  • Siesto, Vincenzo, La contabilità nazionale italiana. Il sistema dei conti del 2000. Bologna: Il Mulino, 1996. Cerca nel catalogo
  • Lequiller, François; Blades, Derek, Understanding National Accounts: Second Edition – Revised and Expanded. --: OECD Publishing, 2014. (http://www.oecd.org/sdd/UNA-2014.pdf)
  • AA.VV., Consumer price index manual: Theory and practice. --: International Labour Office, 2004. (https://www.ilo.org/global/statistics-and-databases/WCMS_331153/lang--en/index.htm) + Update of the Consumer price index manual

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Interactive lecturing
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Uso di datawarehouse (fonti) di statistiche ufficiali (Istat, Eurostat, etc.)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica