Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE
Insegnamento
GRAMMATICA LATINA
LE01103699, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE (Ord. 2018)
LE0598, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE ANTICHE [001PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LATIN GRAMMAR
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONELLA DUSO L-FIL-LET/04

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE01103699 GRAMMATICA LATINA ANTONELLA DUSO LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Filologia, linguistica e letteratura L-FIL-LET/04 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 1920 01/10/2019 30/11/2020 DUSO ANTONELLA (Presidente)
BROLLI TIZIANA (Membro Effettivo)
ELICE MARTINA (Supplente)
9 1819 - Duso 01/10/2018 30/11/2019 DUSO ANTONELLA (Presidente)
BROLLI TIZIANA (Membro Effettivo)
ELICE MARTINA (Supplente)
8 1819 - Brolli 01/10/2018 30/11/2019 BROLLI TIZIANA (Presidente)
VERONESE MARIA (Membro Effettivo)
DUSO ANTONELLA (Supplente)
ELICE MARTINA (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 BROLLI TIZIANA (Presidente)
VERONESE MARIA (Membro Effettivo)
DUSO ANTONELLA (Supplente)
ELICE MARTINA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: È richiesta una buona conoscenza della lingua latina (livello liceale).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire:
1) la conoscenza dei testi latini, anche frammentari, che testimoniano gli inizi e lo sviluppo della riflessione grammaticale e linguistica a Roma 2) la conoscenza dei nodi principali del dibattito grammaticale nell'antichità 3) l'abilità nel saper contestualizzare, partendo sempre dal testo antico, l'evoluzione dei concetti grammaticali e delle principali problematiche inerenti la morfologia della lingua latina.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale e verterà sui contenuti affrontati a lezione. Allo studente verrà richiesta prima di tutto una buona capacità di traduzione e commento di uno o più testi latini analizzati in classe. Verrà inoltre verificata la capacità argomentativa del candidato relativamente alle tematiche affrontate nel corso, dal contributo del singolo autore antico alla rilevanza che ciascuna teoria ha avuto nell'evoluzione del pensiero linguistico antico e moderno.
Criteri di valutazione: Nella valutazione della prova orale verrà primariamente valutata la competenza nella traduzione e del commento dei testi latini, nonché la conoscenza delle principali questioni al centro del dibattito grammaticale a Roma esaminate in classe. Verrà particolarmente apprezzata ai fini della valutazione la capacità del candidato di organizzare in autonomia una efficace ed esaustiva esposizione approntata con spirito critico.
Contenuti: Nella prima parte il corso si propone di offrire un percorso diacronico sull'origine e lo sviluppo della disciplina grammaticale a Roma, attraverso la traduzione e il commento di frammenti scelti dalla silloge Grammaticae Romanae fragmenta (ed. G. Funaioli, Leipzig 1907) e la lettura di alcuni passi da Svetonio, De grammaticis et rhetoribus. La seconda parte verrà riservata alla lettura approfondita dei capitoli grammaticali dell’Institutio oratoria di Quintiliano (inst. I 4-8) che faranno emergere la discussione di alcuni problemi di morfologia nominale e verbale latina tra i grammatici latini.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni di tipo frontale con momenti di discussione seminariale stimolati dalla lettura condivisa di saggi specialistici e conseguente dibattito.
Data la peculiarità dei testi e la difficoltà a reperire i contenuti generali della storia della grammatica a Roma nella manualistica corrente è vivamente consigliata la frequenza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Alcuni testi frammentari verranno forniti in fotocopia; altri saranno caricati direttamente nella pagina Moodle del corso unitamente a materiali facoltativi utili per chi volesse approfondire gli argomenti trattati.
Testi di riferimento:
  • Traina, Alfonso; Bernardi Perini, Giorgio, Propedeutica al latino universitario, sesta ediz. a cura di C. Marangoni. Bologna: Pàtron, 1998. Cerca nel catalogo
  • Quintilianus, Marcus Fabius, La formazione dell'oratore. Volume I (libri I-IV); introduzione di M. Winterbottom, traduzione e note di S. Corsi. Milano: BUR Rizzoli, 1997. Cerca nel catalogo
  • Oniga, Renato, Il latino. Breve introduzione linguistica. Milano: F. Angeli, 2007. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)