Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
FOREST SCIENCE - SCIENZE FORESTALI
Insegnamento
FOREST ECOLOGY AND MANAGEMENT
AVP7078837, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FOREST SCIENCE - SCIENZE FORESTALI
AV2091, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum FOREST AND LAND MANAGEMENT [001LE]
Crediti formativi 11.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FOREST ECOLOGY AND MANAGEMENT
Sito della struttura didattica https://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIO PIVIDORI AGR/05
Altri docenti MARCO CARRER AGR/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline forestali ed ambientali AGR/05 11.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 6.0 48 102.0
LABORATORIO 1.0 8 17.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti requisiti specifici. Può essere auspicabile aver seguito i corsi di Biologia ,Botanica, ecologia e Dendrometria
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo scopo del corso è fornire agli studenti una ampia visione della struttura e dei dinamismi degli ecosistemi forestali, con lo scopo di di fornire gli strumenti per una oculata gestione selvicolturale dei boschi, soprattutto in ambito montano e mediterraneo.
Modalita' di esame: L'esame è diviso in tre parti:
- un report scritto di non più di 3000 parole su problematiche selvicolturali;
- una discussione orale sul report e sulle esperienze acquisite durante il corso;
- un test a risposta multipla, con alcune domande aperte.
Criteri di valutazione: report scritto: 40%
discussione orale: 15%
test scritto:40%
partecipazione durante il corso: 5%
Contenuti: Negli ultimi anni è sempre di più aumentata l'importanza di una definizione quantitativa di strutture e dinamica degli ecosistemi forestali, poiché la conoscenza dei processi che guidano le foreste sono un prerequisito essenziale per una corretta gestione selvicolturale. Nello specifico il corso prevede lo sviluppo dei seguenti punti: (i) comprensione e ruolo dei diversi tipi forestali in relazione alle scelta del trattamento (1 cfu). (ii) la struttura della foresta: definizione dei principali fattori coinvolti; classificazione della struttura verticale, orizzontale e cronologica (1 cfu). (iii) Valutazione delle diverse funzioni della foresta (2 cfu). (iv) applicazione pratica di differenti tipi di trattamento in popolamenti subalpini (2cfu). (v) Analisi di casi studio e discussione su punti di forza e criticità ((1 cfu).
Molti dei casi di studio verranno discussi durante visite guidate in foresta dove si visiteranno boschi dal livello del mare al limite superiore del bosco (4 cfu).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: I temi principali verranno affrontati sia con lezioni frontali, sia con attività pratiche in bosco.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1-PowerPoint slides dalle lezioni.
2-una selezione di articoli scientifici.
3-alcuni capitoli del seguente libro:
Chapin III FS, Matson PA, Mooney HA, (2011). Principles of terrestrial ecosystem ecology. Springer
Testi di riferimento: