Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
EUROPEAN AND GLOBAL STUDIES
Insegnamento
GLOBAL COMMUNICATION GOVERNANCE (C.I.)
EPP8084309, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
EUROPEAN AND GLOBAL STUDIES
EP2444, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GLOBAL COMMUNICATION POLICIES [001PD]
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GLOBAL COMMUNICATION GOVERNANCE (C.I.)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CLAUDIA PADOVANI SPS/04

Moduli che appartengono al corso integrato
Codice Insegnamento Responsabile
EPP8084310 COMMUNICATION GOVERNANCE AND TRANSNATIONAL NETWORKS (MOD. A) CLAUDIA PADOVANI
EPP8084311 DIGITAL INNOVATION AND SOCIETY (MOD. B) FRANCESCA SETIFFI

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione  
Anno di corso  
Modalità di erogazione frontale

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base riguardanti la politica mondiale e la trasformazione, il ruolo e le implicazioni sociali delle tecnologie digitali e di comunicazione; comprensione delle dinamiche che contribusiscono alla formazione di orientamenti politici e di governo, compresa la partecipazione politica; conoscenza di base delle questioni sociologiche e della terminologia rilevante; curiosità per la dimensione globale dei fenomeni politici e di comunicazione e per la comprensione delle conseguenze e delle implicazioni sociali prodotte dalle tecnologie digitali e dei media; interesse per il lavoro di ricerca, incluso il lavoro di gruppo e discussioni critiche. Buona conoscenza della lingua inglese; conoscenza di base di una seconda lingua straniera.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Risultati attesi: acquisizione di elementi per supportare l'analisi critica delle realtà comunicative contemporanee, con una prospettiva globale e un'attenzione speciale su come temi, problemi e sfide posti dagli sviluppi delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione inducono e impongono la definizione di nuovi interventi normativi. Gli studenti acquisiranno anche schemi e metodi teorico-analitici per la comprensione delle diverse realtà sovra- e trans-nazionali (organizzazioni, iniziative, reti di attori) rappresentanti degli sviluppi che caratterizzano le società della conoscenza e le disposizioni di governo che li caratterizzano. Inoltre, gli studenti svilupperanno una comprensione critica delle implicazioni sociali e culturali delle tecnologie digitali, con un’attenzione sociologica ai processi di innovazione, ai media digitali, alla ‘sharing economy’ e al loro impatto sulla vita quotidiana. La possibilità di affrontare in classe casi di studio e argomenti specifici fornirà agli studenti competenze importanti in vista della progettazione di interventi in questi settori, come l'elaborazione di ‘position papers’, la elaborazione di progetti in contesti transnazionali e multi-attori, la mappatura degli interessi in campo e l’analisi delle lingue utilizzate dai responsabili politici. I risultati conoscitivi attesi riguardano una migliore comprensione del nesso tra gli sviluppi della comunicazione interna, nazionale e transnazionale e la loro governance; consapevolezza dei dibattiti in corso sulla comunicazione globale e le sue implicazioni sociali e politiche, con particolare attenzione alle interazioni fra gli attori; acquisizione di una prospettiva di genere attraverso la quale i processi e le politiche di comunicazione dovrebbero essere affrontati in modo critic, con attenzione per elementi quali diversità e intersezionalità. Le competenze trasversali saranno acquisite attraverso l'apprendimento interattivo, l'impegno con i pari, il lavoro di gruppo e gli scambi internazionali: abilità comunicative, parlare in pubblico anche in contesti interculturali, autonomia di giudizio; modalità collaborative per la produzione di nuove conoscenze; ripensamento critico dello sviluppo e della condivisione delle conoscenze.
Modalita' di esame: La valutazione includerà la partecipazione generale degli studenti alle discussioni e alle attività in classe (20%); l’impegno a leggere i materiali assegnati e le relative attività di classe, anche attraverso l'elaborazione di scritti e di una breve registrazione video (30%); l’impegno, l’autonomia e la creatività nel condurre lavori di ricerca di gruppo tematici, attraverso l'elaborazione di articoli collettivi / poster e presentazioni di classe, avvalendosi delle conoscenze e delle competenze trasversali acquisite durante il corso (50%). Il voto finale sarà basato su tutte le attività sopra menzionate, tra cui progettazione ed elaborazione e presentazione in classe delle attività individuali e di gruppo, produzione e presentazione orale dei lavori finali.
Criteri di valutazione: Le componenti integrali per la valutazione delle prestazioni degli studenti sono: la partecipazione alle attività in classe, anche attraverso il lavoro collaborativo e di gruppo; compiti individuali di lettura e scrittura e registrazione video, che aiutano a valutare la comprensione e la capacità degli studenti di ripensare in modo critico i contenuti del corso; la progettazione ed elaborazione e presentazione in classe di attività di lavori di gruppo, su tematiche specifiche, basate su una prospettiva internazionale; l’impegno e la coerenza nella produzione di documenti finali. La partecipazione attiva a "LAB" a tematica annuale (quando attivata) e il completamento degli incarichi correlati sono componenti fondamentali della valutazione finale.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Action learning
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Flipped classroom
  • Peer feedback
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Learning journal

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti Partnership per gli obiettivi