Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
INNOVAZIONE E SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
ANALISI DI RETE E INNOVAZIONE SOCIO-CULTURALE NEI SERVIZI SOCIALI
EPP9085742, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INNOVAZIONE E SERVIZIO SOCIALE
EP2450, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NETWORK ANALYSIS AND SOCIO-CULTURAL INNOVATION IN SOCIAL SERVICES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DARIA PANEBIANCO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline sociologiche e di servizio sociale SPS/07 3.0
CARATTERIZZANTE Discipline sociologiche e di servizio sociale SPS/08 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Il corso richiede conoscenze basilari di metodologia e tecniche per la ricerca sociale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente avrà acquisito la conoscenza di:

- premesse teoriche e metodologia dell’analisi delle reti sociali;
- principali software statistici per l’analisi e l’interpretazione dei dati relazionali;
- pratiche innovative “network oriented” per gli operatori sociali nella risposta al bisogno.

Il superamento della prova di profitto consentirà l’acquisizione delle seguenti abilità:

- lettura dei fenomeni sociali a partire dalle relazioni;
- applicazione dell’analisi di rete a diversi contesti sociali e problematiche;
- identificazione delle reti sociali, dei legami e delle risorse veicolate al loro interno;
- raccolta di dati relazionali;
- costruzione delle principali misure di rete;
- analisi e rappresentazione grafica delle reti sociali;
- riflessione su un modello di intervento per gli assistenti sociali che si basa sulla costruzione e sul potenziamento delle relazioni.
Modalita' di esame: L’esame consiste in due prove:

1. Sviluppo di un progetto che, attraverso il ricorso al framework dell’analisi delle reti sociali, avrà come obiettivo la costruzione di alcuni reticoli in un ambito di specifico interesse dello studente. L’elaborazione del progetto richiederà: la raccolta di dati relazionali, l’analisi delle reti sociali costruite, l’interpretazione e la rappresentazione grafica dei risultati ottenuti attraverso la stesura di un elaborato. Ciò consentirà di verificare la capacità di applicazione dell’approccio dell’analisi delle reti nell’ambito delle scienze sociali e di specifiche problematiche.

2. Prova orale che inizierà con la presentazione dell’elaborato che lo studente ha prodotto per la prima parte dell’esame e proseguirà con alcune domande della docente volte ad accertare le conoscenze acquisite concernenti l’approccio di rete e la capacità di lettura dei fenomeni in ottica relazionale.

Il voto finale verrà espresso come combinazione dei giudizi nelle due prove di esame: 40% progetto e 60% prova orale. Inoltre, è previsto un bonus fino a 3 punti per la partecipazione in classe e il lavoro di gruppo.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione della preparazione dello studente sono:

- correttezza e completezza delle conoscenze acquisite;
- competenza nell’applicazione dell’analisi di rete (questa include la capacità di costruzione di reti sociali per lo sviluppo del progetto, della loro descrizione, analisi e rappresentazione grafica;
- proprietà della terminologia, tecnica e non, a cui si fa ricorso sia nell’elaborato scritto che nella prova orale.
Contenuti: Durante il corso saranno trattati i seguenti argomenti:

- teorie e metodologia dell’analisi di rete;
- tipi e caratteristiche delle reti sociali;
- forza e contenuto dei legami;
- capitale sociale;
- indici e misure di rete;
- contesti di applicazione;
- modelli innovativi di intervento sociale che si fondano sulle relazioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si articola in lezioni frontali dedicate alla conoscenza del framework dell’analisi di rete e in lavori di gruppo finalizzati a simulare la sua applicazione nel processo di aiuto dell’assistente sociale come pratica di intervento innovativa. Si prevede inoltre la partecipazione a laboratori informatici che hanno lo scopo di far acquisire allo studente competenze nell’utilizzo dei principali software statistici per la costruzione delle misure di rete e la rappresentazione grafica dei reticoli sociali. Pertanto, è vivamente consigliata la frequenza del corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali ulteriori al testo di riferimento indicato nel presente syllabus saranno indicati a lezione e nella pagina Moodle del corso.
Testi di riferimento:
  • Daria Panebianco, Dipendenza e cultura delle relazioni. Social Network Analysis e capitale sociale nei servizi alla persona. Soveria Mannelli: Rubbettino, 2019. Cerca nel catalogo