Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE DEL GOVERNO E POLITICHE PUBBLICHE
Insegnamento
DIRITTO COMUNITARIO DEL LAVORO
SP02101937, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DEL GOVERNO E POLITICHE PUBBLICHE
SP1428, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GOVERNANCE EUROPEA [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION LABOUR LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA SITZIA IUS/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire le conoscenze essenziali del diritto del lavoro dell'Unione europea al fine di consentire agli studenti una consapevole interpretazione e valutazione del diritto nazionale alla luce dei principi, delle regole e delle politiche del lavoro e sociali dell’Unione Europea, tenuto conto del ruolo delle parti sociali.
I risultati di apprendimento previsti sono i seguenti: acquisizione di un linguaggio giuridico di base adeguato alla comprensione del materiale normativo e giurisprudenziale comunitario in materia sociale; conoscenza dei principali istituti del diritto comunitario del lavoro, con particolare riguardo al sistema delle fonti; comprensione della diversa struttura e funzione dell'intervento normativo comunitario rispetto a quello nazionale nella materia del lavoro. competenza giuridica di base nel settore del diritto sociale comunitario con particolare attenzione ai diritti sociali fondamentali; capacità di comprendere l'interazione fra diritto comunitario e nazionale in materia di lavoro; comprensione dei materiali giurisprudenziali della Corte di giustizia e individuazione della soluzione giuridica di casi concreti.
Modalita' di esame: esame orale
Criteri di valutazione:
Contenuti: Il corso esamina il diritto sociale comunitario. Premessa un'analisi generale della materia, il corso affronta i seguenti argomenti: libera circolazione dei lavoratori; libera prestazione dei servizi, distacco, parità di trattamento e divieto di discriminazione, privacy del lavoratore, licenziamento individuale, lavori atipici; prova del contratto di lavoro; orario di lavoro; sicurezza e ambiente di lavoro; ristrutturazioni e crisi d'impresa; informazione, consultazione e partecipazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: lezioni frontali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il volume di riferimento è: F. Carinci, A. Pizzoferrato (a cura di), Diritto del Lavoro dell'Unione Europea, Torino, Giappichelli, seconda edizione, 2018. Dovranno essere studiate le seguenti parti del volume: pp. 131-158; 169-403; 433-448; 459-468. E' data per scontata la conoscenza dei principi di carattere generale del diritto dell'Unione europea. Si consiglia la lettura preliminare della prima parte del volume (capitoli I, II, III: pp. 19-129).
Testi di riferimento:
  • Carinci F. - Pizzoferrato A., Diritto del Lavoro dell'Unione Europea. Torino: Giappichelli, 2018. si vedano le indicazioni come sopra Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Salute e Benessere Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti