Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
ENVIRONMENTAL ENGINEERING
Insegnamento
STRATEGIC ENVIRONMENTAL PLANNING
INP9087759, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ENVIRONMENTAL ENGINEERING
IN1825, ordinamento 2010/11, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum SOIL, WATER AND ENVIRONMENT [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese STRATEGIC ENVIRONMENTAL PLANNING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile JOSEPH ESOH ELAME M-GGR/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria per l'ambiente e territorio ICAR/20 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2010

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Nessun Prerequisito
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso mira a una conoscenza esplicita dei processi di pianificazione strategica in campo ambientale e dello sviluppo sostenibile.

Lo studente dovrà acquisire conoscenze, capacità di comprendere, competenze e autonomie di giudizio in campo della pianificazione strategico nel settore ambientale e dello sviluppo sostenibile.

Il corso aiuta lo studente a sviluppare le sue competenze scientifiche e tecniche nel campo delle pratiche e tecniche di pianificazione strategica. Lo studente acquisirà una conoscenza sufficiente per permettergli di capire, giudicare, analizzare ed elaborare i principali strumenti di pianificazione strategica in campo ambientale e dello sviluppo sostenibile alla scala urbana, regionale, nazionale, e internazionale.
Modalita' di esame: Esame scritto.
La prima parte dell’esame consiste a una esercitazione di pianificazione strategica in campo ambientale (rifiuti, acqua, mobilità sostenibile, ecc) su scala locale, nazionale o internazionale.
La seconda parte dell’esame è un test scritto finale (verifica delle conoscenze di base) con domande a risposta sia chiusa sia aperta.
Criteri di valutazione: The verification of the training objectives (exam) includes 3 test:
- First part of the exam (test 1): Groups of three students carry out strategic planning in the environmental domain (waste, water, sustainable mobility, etc.) at the local, national or international level
- Second part of the exam (test 2): The second part of the exam is a written examination who is a basic knowledge test. The exam lasts two hours.
- The third part of the exam (test 3) is oral and consists of the discussion of the case studies developed during the course. The oral exam is reserved only for those who have passed the first and second part of exam.
Contenuti: 1- Epistemologia dell’Ambiente
Teoria della conoscenza dell’Ambiente
Come definire l’Ambiente
I concetti chiave dell’ambiente e dello sviluppo

2 - La storia dello sviluppo sostenibile
- nascita del concetto sotto-sviluppo
- nascita del concetto di terzo mondo
- lo sviluppo neoliberale e le sue conseguenze ambientali (Le catastrofe ecologiche dello sviluppo neoliberale : case studies della marea nera di Santa Barbara in California nel gennaio 1969, della malattia di Minimata dovuto all’inquinamento da mercurio in Giappone )
- il club di Roma e il rapporto de Meadows
- La prima conferenza delle Nazioni Unite per l'Ambiente Umano del giugno 1972 (the United Nations Conference on the Human Development del giugno 1972).
- la seconda conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente e lo sviluppo in Kenya nel 1982
_ La Terza conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente e lo sviluppo United Nations Conference on Environment and Development (UNCED) chiamato summit della terra (Earth Summit) à Rio de Janeiro dal 3 al 14 giugno 1992
- La quarta conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile (Rio + 10) à Johannesburg nel giugno 2002
- La quinta conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile (Rio + 20) à Rio di Janeiro

3 – Lo sviluppo sostenibile interculturale
- Interazione ambiente e cultura
- Interazione ambiente e diversità culturale
- Interazione sviluppo sostenibile e diversità culturale
- i pilastri dello sviluppo sostenibile interculturale

4 - Disparità Nord/Sud del mondo, Ambiente e sostenibilità
- Il Nord del mondo: definizione e caratteristiche
- Il Sud del mondo: definizione e caratteristiche
- I vari tipi di Nord del mondo
- I vari tipi di Sud del mondo
- Unità e diversità del Nord del mondo
- Unità e diversità del Sud del mondo
- Le disparità Nord Sud in campo sociale, economico, ambientale, culturale e politico.
- Le questioni ambientali nei paesi del Nord del Mondo
- Le questioni ambientali nei paesi del Sud del Mondo

5 - La misura dello sviluppo sostenibile
- Il PIL
- Il tasso di crescita
- l’interazione tra tasso di crescita e l’ambiente
- la decrescita
- l’interazione tra decrescita e ambiente
- L’Indice dello sviluppo umano delle Nazioni unite
- La Felicità interna lorda – FIL
- I paesi più felici nel mondo
- La giornata mondiale della felicità


6- La pianificazione strategica
- Definizione della pianificazione strategica
- I concetti chiavi della pianificazione strategica
- Le varie fasi strutturali della pianificazione strategica (visione, missione, definizione strategica, pianificazione strategica, esecuzione, tattica di azione e monitoraggio)
- Metodologie e strumenti operativi per attuare una pianificazione strategica
- La pianificazione strategica settoriale
- La pianificazione strategica trasversale
- Gli output della pianificazione strategica

7 – La pianificazione strategica dello sviluppo sostenibile
- Agenda 21 planetario
- Agenda 21 nazionale
- Agenda 21 locale e il processo delle città sostenibili
- Gli obiettivi del Millennio per lo sviluppo
- L’Agenda 2030 (Obiettivi dello sviluppo sostenibile)

8 – Case studies di pianificazione strategica in campo ambientale e dello sviluppo sostenibile a livello locale, nazionale e internazionale.
- Case studies 1: Esercitazione per l’ elaborazione di un Agenda 21 locale (città sostenibile)
- Case studies 2: Analisi critica di alcuni Agenda 21 locali italiani e stranieri
- Case studies 3: Esercitazione per elaborare un Piano strategico nazionale, locale di gestione dei rifiuti, di mobilità sostenibile, di economia circolare, di qualità dell’aria, di acquisti verdi, di efficienza energetica, ecc.
-
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: - Lezioni frontali
- Attività di lavoro in gruppo di 3 studenti
- Ricerca documentaria
- Osservazioni partecipanti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispensa del corso
Testi di riferimento:
  • Bryson, J. M., & Roering, W. D., Initiation of strategic planning by governments. --: Public administration review, 48(6), 995, 1988.
  • Dolence, M. G., Working toward Strategic Change: A Step-by-Step Guide to the Planning Process. San Francisco: Jossey-Bass Inc., 1997.
  • Elamé, E., La ville durable interculturelle. --: Editions L'Harmattan, 2016.
  • León-Soriano, R., Jesús Muñoz-Torres, M., & Chalmeta-Rosalen, R., Methodology for sustainability strategic planning and management. --: Industrial management & data systems, 110(2), 249, 2010.
  • Smith, R. D., Strategic planning for public relations. --: Routledge, 2017.
  • Zegras, C., Sussman, J., & Conklin, C., Scenario planning for strategic regional transportation planning. --: Journal of Urban Planning and Development, 130(1), 2004.