Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
ICT FOR INTERNET AND MULTIMEDIA - INGEGNERIA PER LE COMUNICAZIONI MULTIMEDIALI E INTERNET
Insegnamento
PHOTONIC DEVICES
INP9087831, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ICT FOR INTERNET AND MULTIMEDIA - INGEGNERIA PER LE COMUNICAZIONI MULTIMEDIALI E INTERNET (Ord. 2019)
IN2371, ordinamento 2019/20, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum TELECOMMUNICATIONS [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHOTONICS DEVICES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCO SANTAGIUSTINA ING-INF/02
Altri docenti LUCA PALMIERI ING-INF/02

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
INP9086636 PHOTONIC DEVICES (MOD. B) MARCO SANTAGIUSTINA IN2371

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria delle telecomunicazioni ING-INF/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Il corso prevede conoscenze preliminari di Analisi Matematica, Algebra Lineare e Fisica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire agli studenti le conoscenze di base sulla propagazione di onde elettromagnetiche in guide d'onda metalliche ed in fibre ottiche, con particolare enfasi su queste ultime. Lo studente avrà anche l'opportunità di svolgere attività di laboratorio sia sperimentale, sia numerico.
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze e delle abilità attese viene effettuata mediante un esame scritto, le relazioni sulle esperienze di laboratorio ed una prova orale facoltativa. La prova orale è obbligatoria se lo studente non partecipa con profitto ai laboratori sperimentali. La prova scritta prevede sia esercizi numerici, sia domande teoriche.
Criteri di valutazione: Lo studente verrà valutato sulla base della sua comprensione e conoscenza degli argomenti trattati e sulla capacità di rielaborarli ed esporli con chiarezza e proprietà di linguaggio. Gli stessi criteri sono applicati nella valutazione delle relazioni di laboratorio.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Il corso presenta i dispositivi fotonici più importanti e le tecnologie utilizzate per realizzarli. Verranno inoltre presentate alcune applicazioni degli stessi dispositivi. Nel dettaglio:
Guide a lastra
Dispositivi passivi: matrici di scattering, guide d’onda reali, accoppiatori, risonatori ad anello.
Materiali per fotonica: silicio (bandgap elettronico, emissione e assorbimento, altri effetti, elettro-assorbimento, termo-ottico), semiconduttori III-V (proprietà), LiNbO3 (effetto Pockels)
Dispositivi: interferometri, modulatori (EAM, MZ, anelli accoppiati), amplificatori (SOA-RSOA), sorgenti.
Sensori ottici in fibra: parametri dei sensori
reticoli di Bragg in Fibra; cavità Fabry-Pérot; giroscopi;
effetto Faraday (isolatore, circolatori); sensori ottici distribuiti in fibra; scattering Rayleigh, Raman e Brillouin.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le attività prevedono 24 lezioni frontali in aula con presentazioni degli argomenti con supporto di proiezioni powerpoint. Le lezioni saranno corredate da esempi pratici e da esercizi al fine far acquisire allo studente capacità per la soluzione di problemi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Lucidi powerpoint ed appunti delle lezioni.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Working in group
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Energia pulita e accessibile Industria, innovazione e infrastrutture