Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICA
Insegnamento
PSICOPATOLOGIA SPERIMENTALE E CLINICA
PSP3049859, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICA
PS1089, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL AND EXPERIMENTAL PSYCHOPATHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CLAUDIO GENTILI M-PSI/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2019 01/10/2019 30/09/2020 GENTILI CLAUDIO (Presidente)
MESSEROTTI BENVENUTI SIMONE (Membro Effettivo)
PALOMBA DANIELA (Membro Effettivo)
PATRON ELISABETTA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: La frequenza del corso di Psicopatologia sperimentale e clinica richiede di possedere conoscenze di base relative a:
- Psicologia clinica e psicopatologia;
- Neuropsicologia delle funzioni mentali di base (percezione, emozione, memoria, attenzione e motivazione);
- Basi biologiche del funzionamenti mentale;
-Metodologia della ricerca scientifica in scienze psicologiche.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo del corso di Psicopatologia Sperimentale e Clinica è fornire gli strumenti teorici, concettuali, metodologici e applicativi per acquisire conoscenze e abilità inerenti a:

- conoscenze teoriche circa i meccanismi psicopatologici dei principali disturbi psicologici;
- conoscenze teoriche inerenti la metodologia della ricerca in psicopatologia sperimentale e clinica; - conoscenze teoriche inerenti i meccanismi transdiagnostici implicati nei diversi disturbi psicologici;
- conoscenze teoriche e competenze tecniche inerenti i principali paradigmi sperimentali per l’indagine della psicopatologia in ambito sperimentale e clinico;
- conoscenze teoriche e competenze metodologiche e tecniche per la selezione dei paradigmi sperimentali più appropriati per l’indagine della psicopatologia in ambito sperimentale e clinico alla luce dei quesiti di ricerca e dei punti di forza e di debolezza dei diversi paradigmi sperimentali;
- conoscenze teoriche e competenze metodologiche e tecniche per strutturare e condurre esperimenti nell’ambito della psicopatologia sperimentale e clinica;
- conoscenze teoriche e competenze metodologiche e tecniche per strutturare e condurre esperimenti utili nella pratica clinica;
-conoscenze teoriche e competenze metodologiche inerenti il ruolo della psicopatologia sperimentale e clinica nell’incrementare l’efficacia della ricerca sull’eziologia e il trattamento della psicopatologia;
- conoscenze teoriche e competenze metodologiche per tradurre gli esperimenti di laboratorio in pratiche utili nella clinica e in tecniche di gestione della psicopatologia;
- competenze metodologiche e tecniche per tradurre i risultati degli esperimenti di laboratorio in competenze e tecniche utili per la pratica clinica;
- competenze metodologiche e tecniche per verificare, a livello sperimentale, l’efficacia dei trattamenti psicologici evidence-based per i principali disturbi psicologici;
- competenze metodologiche e tecniche per sviluppare e valutare trattamenti psicologici evidence-based per i principali disturbi psicologici;
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma scritta con domande a completamento, vero-falso, e a scelta multipla. Il totale delle domande è 31 per un tempo di svolgimento dell'esame di 45 minuti.
Gli studenti ERASMUS possono richiedere un esame orale in lingua inglese.
Criteri di valutazione: Verrà valutata:
- la capacità di padroneggiare i concetti e le nozioni proposte nel corso e di integrarle con le competenze di base.
- la completezza delle conoscenze acquisite;
- la proprietà della terminologia scientifica impiegata.
Contenuti: Nel corso di Psicopatologia Sperimentale e Clinica verranno esaminate le principali condizioni psicopatologiche (secondo la classificazione del DSM-5) dal punto di vista della psicopatologia sperimentale e, nello specifico, del ruolo che essa svolge nell’incrementare la conoscenza inerente i meccanismi psicologici implicati nell’eziologia e nel trattamento dei principali disturbi psicologici.

Nello specifico il corso tratterà:
- L’importanza della psicopatologia sperimentale e clinica nello studio delle malattie mentali;
- La validità di facciata, di costrutto, predittiva e diagnostica in psicopatologia sperimentale e clinica per trasferire i progressi ottenuti in ambito di ricerca nella pratica clinica;
- La differenza tra processi e procedure nell’ambito della psicopatologia sperimentale;
- Gli esperimenti in psicopatologia sperimentale e clinica:
a) le principali caratteristiche degli esperimenti nell’ambito della psicopatologia sperimentale e clinica;
b) i vantaggi e i limiti degli esperimenti nell’ambito della psicopatologia sperimentale e clinica;
c) l'integrazione delle informazioni rilevanti per la strutturazione degli esperimenti in psicopatologia clinica e sperimentale;
d) le tecniche di conduzione di esperimenti nell’ambito della psicopatologia sperimentale e clinica;
- Le principali condizioni psicopatologiche (secondo la classificazione del DSM-5) e la loro indagine in ambito sperimentale:
a) le teorie cognitive;
b) i paradigmi sperimentali;
c) i bias cognitivi (bias attentivo, interpretativo, della memoria) e la loro rilevazione in ambito sperimentale;
d) l’eziologia, la prevenzione e il trattamento;
- I costrutti transdiagnostici rilevanti nella psicopatologia e le modalità sperimentali per indagarli;
- La Network Analysis come nuovo approccio alla psicopatologia.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’attività didattica è di tipo frontale e verranno trattati i principali argomenti del programma, che potranno essere approfonditi con le letture consigliate. All’attività didattica frontale saranno affiancati:
- journal club su articoli scientifici suggeriti dal docente;
- esercitazioni pratiche .

Le modalità e la frequenza di queste attività saranno decise all'inizio del corso anche in relazione al numero degli iscritti e dei frequentanti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale di studio consiste nei capitoli del libro di testo segnalati e nel materiale fornito dal docente. In particolare, oltre alle slide e a tutto il materiale didattico utilizzato a lezione, il docente fornirà anche articoli scientifici monografici. Tutte le slide utilizzate a lezione e gli articoli scientifici monografici saranno disponibili sulla piattaforma Moodle.
Testi di riferimento: