Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICA
Insegnamento
PSICOFISIOLOGIA DEI PROCESSI COGNITIVI ED EMOZIONALI
PSP3049862, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICA
PS1089, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOPHYSIOLOGY OF COGNITIVE AND EMOTIONAL PROCESSES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MICHELA SARLO M-PSI/02

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
PSP3049862 PSICOFISIOLOGIA DEI PROCESSI COGNITIVI ED EMOZIONALI MICHELA SARLO PS1091

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/02 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/10/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: E’ necessario che lo studente possieda un’adeguata conoscenza delle basi anatomo-fisiologiche del sistema nervoso centrale e periferico, dei fondamentali costrutti della Psicologia Generale e della metodologia della ricerca di base in Psicologia.

Per gli studenti che non possiedono le conoscenze di base richieste da questo insegnamento, si consigliano i seguenti testi, da selezionare e consultare in base alle proprie esigenze individuali:
- Trapanotto, M., Lezioni di psicobiologia. Padova: CLEUP, 2001.
- Bear, M.F., Connors, B.W., Paradiso, M.A., Neuroscienze: esplorando il cervello (terza edizione). Milano: Masson, 2007.
- Carlson, N.R., Fisiologia del comportamento (terza edizione). Padova: Piccin, 2014.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine dell'attività formativa lo studente avrà acquisito:
- conoscenze avanzate sulla mutua relazione tra eventi psicologici e fisiologici (centrali e periferici), con specifiche applicazioni allo studio dei processi cognitivi ed emozionali;
- competenze sulle procedure di registrazione e analisi dei principali biosegnali e conoscenze avanzate sulle loro basi fisiologiche;
- capacità di comprendere il significato dei principali indici fisiologici come indicatori del comportamento e dei processi psicologici;
- capacità di integrare le conoscenze acquisite in tale ambito e applicarle in nuovi contesti di ricerca;
- capacità di discutere in modo critico le evidenze sperimentali della letteratura più recente in ambito psicofisiologico e delle neuroscienze cognitive/affettive, e di approfondire in modo autonomo le proprie conoscenze.
Modalita' di esame: La verifica dell'apprendimento avviene attraverso l'esame finale, che accerta l'acquisizione delle conoscenze e delle competenze attese.
L' esame finale consiste nello svolgimento di una prova scritta che include 4 quesiti a risposta aperta (di cui 3 a risposta breve) e 8 quesiti a risposta multipla. La prova scritta ha una durata complessiva di 45 minuti. Il voto finale è calcolato come somma dei punteggi ottenuti a ciascun quesito.

Per l'esame è obbligatoria l'iscrizione tramite UniWeb. NON SONO AMMESSE ISCRIZIONI TELEFONICHE O VIA E-MAIL in nessun caso.
In caso di problemi imputabili al funzionamento di UniWeb, si prega di rivolgersi al personale tecnico-amministrativo competente PRIMA DELLA CHIUSURA DELLA LISTA DI ISCRIZIONE.

Gli studenti internazionali hanno la possibilità di sostenere l'esame in inglese, facendo richiesta alla docente via e-mail almeno una settimana prima dell'appello.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione attraverso i quali verrà effettuata la verifica delle conoscenze e competenze attese sono i seguenti:
- completezza delle conoscenze acquisite in relazione ai principi teorici e metodologici trattati;
- capacità di descrivere in modo critico le caratteristiche tecniche degli indici fisiologici trattati in funzione delle informazioni da essi fornite come indicatori dei processi psicologici;
- capacità di utilizzare un linguaggio scientifico e appropriato, che impieghi una terminologia precisa e adeguata alla metodologia e all'ambito disciplinare specifico;
- capacità di integrare le conoscenze acquisite in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: Il corso ha come obiettivo l’approfondimento dei principi metodologici che caratterizzano l'approccio psicofisiologico, e l'applicazione di tali principi allo studio dei processi cognitivi ed emozionali e, soprattutto, alla loro interazione.

Argomenti:
- Metodologia avanzata della ricerca psicofisiologica.
- Sistema nervoso autonomo e psicofisiologia cardiovascolare: attività cognitiva e risposte emozionali.
- Basi psicofisiologiche delle risposte stimolo-specifiche.
- Basi psicofisiologiche del sonno e del sogno.
- Basi psicofisiologiche del controllo motorio.
- Basi psicofisiologiche dei processi emozionali.
- Basi psicofisiologiche dei processi decisionali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso comprende lezioni frontali di tipo teorico, illustrazione e discussione di articoli scientifici, dimostrazioni pratiche in aula ed esercitazioni di laboratorio. Le ore di esercitazione in aula saranno dedicate ad approfondimento dei temi trattati a lezione, a proiezione di audiovisivi, ad utilizzo di materiale multimediale e a simulazione di prove di accertamento.
Verranno inoltre condotte esercitazioni pratiche guidate, che si terranno presso il Laboratorio di Psicofisiologia, Dipartimento di Psicologia Generale.

La frequenza delle lezioni e la partecipazione alle esercitazioni di laboratorio è caldamente consigliata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1) Il materiale didattico presentato durante le lezioni frontali (slide di PowerPoint) verrà reso disponibile sulla piattaforma Moodle dell'insegnamento e costituisce materiale di studio OBBLIGATORIO per frequentanti e non frequentanti.

2) Oltre alle slide delle lezioni e ai testi di riferimento, costituiscono materiale di studio OBBLIGATORIO per frequentanti e non frequentanti i seguenti articoli/capitoli di libro, che verranno resi disponibili sulla piattaforma Moodle dell'insegnamento:
- Blascovich, J. (2008). Challenge and threat. In A.J. Elliot (Ed.), Handbook of approach and avoidance motivation (pp. 431–445). New York: Psychology Press.
- Bechara, A. (2011). Human emotions in decision making: Are they useful or disruptive? In O. Vartanian & D.R. Mandel (Eds.), Neuroscience of decision making (pp. 73-95). New York: Psychology Press.
- Hobson, J.A., & Pace-Schott, E.F. (2002). The cognitive neuroscience of sleep: neuronal systems, consciousness and learning. Nature Reviews Neuroscience, 3 (9), 679-693.
- Walker, M. P., & van Der Helm, E. (2009). Overnight therapy? The role of sleep in emotional brain processing. Psychological Bulletin, 135 (5), 731-748.

3) Gli studenti NON FREQUENTANTI sono incoraggiati a contattare la docente in orario di ricevimento (anche telefonicamente) per suggerimenti sull'uso del materiale di studio.
Testi di riferimento:
  • Stegagno, Luciano (a cura di), Psicofisiologia: dalla genetica comportamentale alle attività cognitive. Bologna: Zanichelli, 2010. CAPITOLI 2, 3, 4 e 5. Cerca nel catalogo
  • Cacioppo, John T.; Tassinary, Louis G.; Berntson, Gary G. (Eds.), Handbook of psychophysiology. Cambridge: Cambridge University Press, 2007. CAPITOLI 20 e 22. Copia di tali capitoli è reperibile presso la Biblioteca di Psicologia (centro stampa). Cerca nel catalogo
  • Pennisi, Paola; Sarlo, Michela, Indici elettrofisiologici in psicologia. Padova: CLEUP, 1998. TUTTI I CAPITOLI. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Questioning
  • Peer assessment
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Top Hat (active quiz, quiz)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere