Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
Insegnamento
MECHANISMS OF CONSCIOUSNESS AND ERROR MONITORING
PSP9086055, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
PS1978, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MECHANISMS OF CONSCIOUSNESS AND ERROR MONITORING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROBERTO DELL'ACQUA M-PSI/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PSI/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Ancorché il corso preveda un breve momento introduttivo dedicato ad un ripasso generale, le conoscenze acquisite nei corsi dei primi anni della Laurea Triennale (nei corsi di Psicologia Generale, in particolare) saranno date per scontate.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti saranno guidati nella progressiva familiarizzazione con i contenuti del corso, che verterà primariamente sulla discussione critica e di gruppo delle teorie moderne in campo psicologico sul costrutto della coscienza. Sarà fortemente incoraggiata la lettura critica di articoli scientifici e la condivisione delle varie riflessioni in classe.

Parte del corso sarà indirizzato all'esame di una serie di situazioni applicative ideate dal docente per stimolare il pensiero critico e il ragionamento analitico al fine di trovare soluzioni non scontate a problemi di natura operativa.
Modalita' di esame: L'esame sarà scritto, sotto forma di risposte a scelta multipla a 40 domande, con un tempo concesso di 40 minuti.

In base alla numerosità degli studenti frequentanti, altre metodiche di verifica di apprendimento dei contenuti del corso contempleranno la valutazione di brevi saggi critici e/o attività di gruppo.
Criteri di valutazione: Il voto finale sarà assegnato in base al numero di domande a cui è associata una risposta corretta. La sufficienza si ottiene con un minimo del 55% di risposte corrette.

Qualora la numerosità degli studenti lo permetta e, quindi, altre modalità di verifica possano essere adottate, il voto finale sarà assegnato in base alla qualità analitica di brevi saggi, presentazioni orali singole o di gruppo.
Contenuti: a) Come l'apparato sensoriale negli umani adulti raccoglie e organizza la mole di informazioni sensoriali in un mondo cosciente percepito come stabile e coerente.

b) La relazione tra attenzione e coscienza, in relazione all'attuale dibattito che vede contrapposte due visioni, che guardano all'attenzione come al cancello per la coscienza e chi lo nega.

c) Disamina dei principali modelli della coscienza umana in una prospettiva multidisciplinare, ovvero, funzionale, neurale e computazionale (modellistica matematica).

d) L'errore umano contestualizzato a dinamiche in base alle quali uno o più stadi di elaborazione preposti alla generazione di un percetto cosciente falliscono, considerando in particolare situazioni in cui le conseguenze di tali errori potrebbero essere non innocue.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: I diversi argomenti saranno introdotti dal docente che ne illustrerà i tratti generali in maniera generale e comprensiva, anche alla luce delle nozioni che le moderne tecniche di monitoraggio dell'attività cerebrale offrono come spunto di riflessione. Il docente offrirà ulteriori spunti di riflessione che saranno discussi con la classe e resi oggetto di personale riflessione riportata in forma scritta in brevi saggi e/o presentazioni orali.

La tipologia di lezione illustrata più sopra sarà intervallata da attività seminariali guidate da esperti del settore con lo scopo di offrire agli studenti visioni diverse dello stesso problema introdotto in aula.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Si invitano gli studenti ad aspettare l'inizio del corso prima di acquistare il manuale indicato, il cui scopo è quello di introdurre i concetti principali del corso. In letteratura manca al presente un manuale che tratti in maniera sistematica e coesiva gli argomenti del corso, demandando ad articoli specialistici in tema (forniti da docente) una trattazione esaustiva ed approfondita come quella che il corso vuole offrire.
Testi di riferimento:
  • Stanislas Dehaene, Consciousness and the brain: Deciphering how the brain codes our thoughts. New York (USA): Penguin Books, 2014.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Interactive lecturing
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Industria, innovazione e infrastrutture Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili