Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
PHYSICS
Insegnamento
THEORETICAL PHYSICS OF THE FUNDAMENTAL INTERACTIONS
SCP7081657, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PHYSICS
SC2382, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum NuPhys - NUCLEAR PHYSICS [004PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORETICAL PHYSICS OF THE FUNDAMENTAL INTERACTIONS
Sito della struttura didattica http://physics.scienze.unipd.it/2019/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile STEFANO RIGOLIN FIS/02

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SCP9087898 THEORETICAL PHYSICS OF THE FUNDAMENTAL INTERACTIONS (MOD. B) STEFANO RIGOLIN SC2382

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Teorico e dei fondamenti della fisica FIS/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 THEORETICAL PHYSICS OF THE FUNDAMENTAL INTERACTIONS 01/10/2018 30/11/2019 MASTROLIA PIERPAOLO (Presidente)
GIUSTO STEFANO (Membro Effettivo)
RIGOLIN STEFANO (Supplente)

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Istituzioni di Fisica Teorica
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza e comprensione degli strumenti principali per la descrizione di una teoria quantistica di campo.
Modalita' di esame: Esame scritto e orale
Criteri di valutazione: Verifica della comprensione dei contenuti del corso e della capacitĂ  di svolgere esercizi ad esso attinenti

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Programma:

1. Elettrodinamica Quantistica. Regole di Feynman e processi di scattering a livello albero (Rutherford, Compton e Bhabha scattering, Bremsstrahlung).

2. Teorie di gauge non-Abeliane: derivate covarianti e campi di gauge, termini cinetici per i campi di gauge e autointerazione.

3. La teoria di gauge SU(3) e la Cromodinamica Quantistica.
L'algebra del "colore". Regole di Feynman ed ampiezze di scattering per gluoni e quarks ad ordine albero.

4. Teoria di gauge elettrodebole. Teoria di Fermi: regole di Feynman e decadimento del muone. La teoria di gauge SU(2) x U(1) e l'unificazione elettrodebole.

5. Rottura spontanea di una simmetria: il caso discreto e continuo. Teorema di Goldstone e meccanismo di Higgs.

6. Rottura spontanea della simmetria elettrodebole.

7. La Lagrangiana del Modello Standard per una e tre famiglie.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali di teoria e esercizi
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Luciano Maiani, Interazioni elettrodeboli. --: Editori Riuniti, 2013. Cerca nel catalogo
  • R. D’Auria , M. Trigiante, From Special Relativity to Feynman Diagrams. --: Springer, 2011. Cerca nel catalogo
  • F. Mandl , G. Shaw, Quantum Field Theory (2nd edition). --: John Wiley and Sons, 2010. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Questioning
  • Problem solving