Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
ASTROPHYSICS AND COSMOLOGY
Insegnamento
ADVANCED ASTROPHYSICS
SCP9086382, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ASTROPHYSICS AND COSMOLOGY
SC2490, ordinamento 2019/20, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum THEORY AND MODELLING [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ADVANCED ASTROPHYSICS
Sito della struttura didattica http://astrophysicsandcosmology.scienze.unipd.it/2019/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dfa/course/view.php?idnumber=2019-SC2490-001PD-2019-SCP9086382-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLA MARIGO FIS/05
Altri docenti MICHELE TRABUCCHI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Astrofisico, geofisico e spaziale FIS/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Astrofisica generale, fondamenti di processi radiativi e di evoluzione stellare
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo del corso è di fornire agli studenti una panoramica su argomenti selezionati di frontiera nell'ambito dell'astrofisica stellare, con particolare riferimento alle metodologie di indagine teorica.
Modalita' di esame: Esame scritto e/o orale
Criteri di valutazione: La prova di esame è volta ad accertare l'acquisizione delle conoscenze di base degli argomenti trattati, le capacità di ragionamento e di spirito critico dello studente.
Contenuti: 1) Venti stellari: Introduzione. Venti coronali: Caso isotermo. Caso generale. Topologia della soluzione dell'equazione del momento. Venti di tipo "line-driven": Dinamica di base. Accelerazione radiativa per una singola riga. Caso otticamente spesso e caso otticamente sottile. Modelli a molte righe. Formalismo di Castor-Abbott-Klein. Applicazione a stelle calde e luminose. Venti di tipo "dust-driven": Equazioni del momento del gas e della polvere. Velocità di deriva. Forza di trascinamento. Accoppiamento dinamico gas-polvere. Grani di polvere: composizione chimica e proprietà ottiche. Il limite "single scattering". Opacita' dei grani di polvere. Sezione d'urto dei grani. Opacita' media di Planck (silicati, grafite, carbonio amorfo). Raggio di condensazione e temperatura delle polveri. Effetto della pulsazione nella regione subsonica. Applicazione a stelle giganti rosse.

2) Stelle variabili. Panoramica su storia, osservazione e classificazione. Introduzione alla teoria delle pulsazioni stellari, tempi scala, relazione periodo-densità media,linearizzazione. Approssimazione adiabatica e LAWE. Oscillazioni non-adiabatiche, condizioni di stabilità, approssimazione quasi-adiabatica. Eccitazione: meccanismi epsilon e kappa+gamma, opacity bump, fascia di instabilità classica. Variabili RR Lyrae e Cefeidi. Giganti rosse variabili. Cenni su oscillazioni non-radiali e astrosismologia.

3) Morte e destino finale di stelle massicce e molto massicce: electron-capture supernovae, core-collapse supernovae, pair-instability supernovae, kilonovae a seguito della fusione di stelle di neutroni. Fisica delle esplosioni e relative incertezze. Esplosioni riuscite e fallite. I resti compatti (stella di neutroni, buco nero, nessuno). La relazione massa iniziale - mass finale. Nucleosintesi esplosiva.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni in aula, con utilizzo sia di metodologia classica (lezioni alla lavagna) che di supporti multimediali (diapositive, filmati, applet).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Diapositive delle lezioni e altro materiale reso disponibile attraverso il sito Moodle dell'insegnamento raggiungibile dalla piattaforma e-learning del Dipartimento di Fisica e Astronomia "G. Galilei" (https://elearning.unipd.it/dfa/). I testi di riferimento sono consigliati e non obbligatori.
Testi di riferimento:
  • Hansen, Carl J., Kawaler, Steven D, Trimble, Virginia, Stellar Interiors. --: Springer, 2004. Cerca nel catalogo
  • Lamers, J. G. L. M.; Cassinelli, Joseph P., Introduction to Stellar Winds. Cambridge: Cambridge University Press, 1999. Cerca nel catalogo
  • Aerts, Conny; Christensen-Dalsgaard, Jorgen; Kurtz, Donald W., Asteroseismology. Dordrecht: Springer, 2010. Cerca nel catalogo