Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Insegnamento
DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (AVANZATO)
SUP3051044, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
IF0314, ordinamento 2016/17, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION LAW (ADVANCED)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ENRICO ZAMUNER IUS/13

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPL1001759 DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (PROGREDITO) ENRICO ZAMUNER EP2449

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze economico-giuridiche, sociali e della comunicazione IUS/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Syllabus
Prerequisiti: Buona conoscenza del diritto internazionale e del diritto dell'Unione europea. Ad ogni modo, i concetti fondamentali per poter seguire il corso verranno illustrati dal docente a lezione.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Capacità di analizzare ed applicare le norme del diritto dell'Unione europea e, a seconda dei casi, del diritto internazionale in materia di conflitti di leggi e di giurisdizioni.
Competenza nel coordinamento delle fonti rilevanti.
Capacità di affrontare e risolvere casi concreti.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta.

Per gli studenti FEQUENTANTI essa potrà riguardare la risoluzione di un caso concreto e/o la trattazione di un argomento affrontato durannte il corso.

La prova scritta per gli studenti NON FREQUENTANTI riguarderà uno o più argomenti trattati nei testi di riferimento.
Criteri di valutazione: Fra i criteri di valutazione preminenti si segnalano: a) la completezza della trattazione; b) la chiarezza espositiva; c) l'aderenza dell'elaborato alla traccia.
Contenuti: Il corso intende illustrare ed approfondore un particolare aspetto dell'integrazione auropea. In particolare, il programma di insegnamento si concentrerà sugli strumenti tramite i quali l'Unione ha proceduto ad uniformare le norme sui conflitti di legge e di giurisdzione in materia civile e commerciale. Dopo una introduzione di carattere generale, particolare attenzione verrà risevata alle norme di diritto internazionale privato e processuale relative alle obbligazioni contrattuali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso, di cui si raccomanda caldamente la frequenza, mira a coinvolgere attivamente gli studenti mediante l'analisi e la soluzione di casi concreti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti FERQUENTANTI prepareranno l'esame sui testi normativi che verranno indicati all'inizio del corso e sugli appunti, oltre che su eventuali manuali segnalati di volta in volta.

Gli studenti NON FREQUENTANTI prepareranno l'esame su un programma diverso in materia di relazioni esterne dell'Unione europea. A tal fine si dovrà fare riferimento ai testi sotto indicati.

Si segnala che per uno studio proficuo è essenziale un costante riferimento ai testi normativi rilevanti a partire dai Trattati sull'Unione europea e sul funzionamento dell'Unione europea.
Testi di riferimento:
  • Baroncini, Cafaro, Novi,, Le relazioni esterne dell'Unione europea. Torino: Giappichelli, --. Ult. ed. in corso di pubblicazione. Qualora non fosse diponibile in tempo utile per il primo appello si dovrà preparare l'esame sul testo alternativo.
  • Henri De Waele, Legal Dynamics of EU External Relations. Dissecting a Layered Global Player. --: Springer, 2018. Testo da utilizzare in alternativa qualora il manuale in italiano non fosse ancora disponibile (v. sopra). Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Pace, giustizia e istituzioni forti