Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE FILOSOFICHE
Insegnamento
FILOSOFIA MORALE
LE14103005, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FILOSOFICHE
LE0614, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MORAL PHILOSOPHY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/03 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Syllabus
Prerequisiti: Si richiede una conoscenza adeguata di temi e concetti della riflessione morale, sia di quella metaetica che di quella più propriamente normativa.
Conoscenze e abilita' da acquisire: a) Introdurre alla conoscenza del dibattito etico contemporaneo e del suo sviluppo storico.
b) Favorire la capacità di comprensione e di valutazione dei problemi etici.
c) Sviluppare la capacità argomentativa e fornire strumenti linguistici e concettuali adeguati per affrontare questioni etiche particolari.
Modalita' di esame: L’esame sarà orale e verterà sulle due parti in cui si articola il corso.
Criteri di valutazione: La valutazione terrà conto dei seguenti criteri:
a) conoscenza dei temi trattati nel programma;
b) capacità di esporre con linguaggio appropriato i concetti e le metodologie apprese;
c) capacità di elaborazione personale; capacità critica e argomentativa.
Contenuti: Il corso affronta il tema della responsabilità sia sul piano teorico e concettuale che più direttamente applicativo, e si articola in due parti:

1) Il lessico etico-filosofico della responsabilità

Guardando alla riflessione etica sulla responsabilità nel suo sviluppo storico-concettuale, si coglieranno i principali aspetti della responsabilità, come ad esempio l’orientamento verso il futuro e la risposta-impegno nei confronti dell’altro.

2) Il principio responsabilità: dalla teoria alla prassi

Muovendo dall’approccio offerto da Hans Jonas, si vaglierà il contributo del principio responsabilità dinnanzi al costante progresso scientifico e tecnologico. A riguardo, verranno affrontate le applicazioni pratiche di tale principio rispetto a temi quali i doveri verso le generazioni future, la sperimentazione sull’uomo e le tecniche di differimento della morte.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni, per lo più frontali, mireranno a coinvolgere gli studenti attraverso interventi, domande, discussioni. Per alcune lezioni si prevede una struttura seminariale, con la presentazione da parte degli studenti di alcuni saggi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le indicazioni sui materiali di studio saranno fornite all'inizio e nel corso delle lezioni.
Testi di riferimento: