Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
Insegnamento
LABORATORIO DI IMAGE PROCESSING
SUP7078177, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
LE0616, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese IMAGE PROCESSING LABORATORY
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE ARCHEOLOGICHE

Docenti
Responsabile GIUSEPPE SALEMI ICAR/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 24 51.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 20/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2019 01/12/2019 30/11/2020 SALEMI GIUSEPPE (Presidente)
VIDALE MASSIMO (Membro Effettivo)
2 2017/19 01/12/2018 30/11/2019 SALEMI GIUSEPPE (Presidente)
FARESIN EMANUELA (Membro Effettivo)
VIDALE MASSIMO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Le competenze necessarie sono relative all'utilizzo di software su piattaforme Windows o Mac. A lezione saranno comunque illustrate le procedure di installazione di software specifici. L'utilizzo di base di una macchina fotografica digitale è auspicabile per poter gestire alcune tecniche fotografiche avanzate.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente, al termine del Laboratorio, sarà in grado di scegliere e di applicare, tra le metodologie proposte quella ottimale per la realizzazione di immagini panoramiche a micro, meso e macro scala, la gestione della luce virtuale su immagini e modelli, la texturizzazione foto- e iper- realistica di modelli 3D.
Modalita' di esame: L'esame prevede una prova orale di accertamento delle competenze acquisite, tramite la presentazione di un progetto di elaborazione visuale con tecniche fotografiche avanzate di un oggetto o di un modello in ambito archeologico, a piccola, media o grande scala.
La prova di accertamento consente di verificare che lo studente abbia effettivamente acquisito le conoscenze per localizzare ed enfatizzare features geometriche e cromatiche per l'analisi di oggetti e strutture archeologiche.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente avviene tramite le esercitazioni in itinere e la prova finale di accertamento. In particolare, si valuterà come lo studente sia in grado di utilizzare e di integrare fra di loro tecniche fotografiche avanzate per l'analisi delle superfici a differente scala e risoluzione.
Contenuti: - Teoria del colore e spazi colore
- Introduzione alla colorimetria
- Tecniche di compressione delle immagini
- PTM (Polynomial Texture Mapping)
- RTI (reflectance Transformation Imaging)
- HDR (High Dynamic Range)
- Foto panoramiche
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il Laboratorio viene erogato con due modalità tra loro collegate.
Le lezioni frontali teoriche si svolgono in aula con presentazioni in formato Powerpoint;
gli esempi pratici verranno replicati dallo studente sul suo laptop, utilizzando dati reali relativi ad attività di laboratorio e sul campo nell'ambito delle attività di ricerca sviluppate dal docente.
Le esercitazioni pratiche di acquisizione fotografica e di elaborazione di immagini si svolgeranno in gruppo sia sul campo (per le architetture) che presso Musei e Laboratori Universitari (per i manufatti).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutti i materiali presentati a lezione saranno disponibili sulla piattaforma Moodle del Laboratorio in tre specifiche cartelle:
- cartella "Lezioni" con i file in formato PDF delle presentazioni teoriche e degli esempi applicativi presentati in aula;
- cartella "Approfondimenti" con articoli reperiti dalla letteratura scientifica di settore;
- cartella "Software" con i file di installazione e la manualistica relativa ai software free ed open source presentati in Laboratorio e da utilizzare per le attività pratiche.
Testi di riferimento:
  • Benedetto Benedetti, Marco Gaiani e Fabio Remondino, Modelli digitali 3D in archeologia: il caso di Pompei. --: Edizioni della Normale, 2010. Cerca nel catalogo
  • Guidi, G., Russo, M., Beraldin, J-A.,, Acquisizione e modellazione poligonale. --: McGraw-Hill Companies, 2010. Cerca nel catalogo
  • Limoncelli, M., Il restauro virtuale in archeologia.. --: Carocci editore, 2012. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Problem solving
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Mathematica
  • Matlab

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'