Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
Insegnamento
PEDAGOGIA SPECIALE E DIDATTICA DELL'ATTIVITA' MOTORIA ADATTATA
MEN1036229, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
ME1847, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SPECIAL PEDAGOGY AND DIDACTICS OF ADAPTED PHYSICAL ACTIVITY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)

Docenti
Responsabile ALESSANDRA CESARO M-PED/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PED/03 5.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari M-EDF/01 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 7.0 70 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza degli assunti di base della Pedagogia Generale.
Aver superato l'esame di Fondamenti pedagogici di educazione del paziente
Conoscenze e abilita' da acquisire: Verrà offerta agli studenti una prospettiva pedagogico-educativa nell'interpretare e gestire i differenti bisogni educativi speciali, presenti in bambini, giovani, adulti e anziani, destinatari di progettualità riguardanti la promozione del ben-essere e della qualità della vita. questo anche a delle attività motorie adattate.

Al termine del corso gli studenti avranno migliorato le seguenti conoscenze e abilità:
- Conoscenze dei fondamentali riferimenti teorici che hanno ispirato la didattica e la pedagogia speciale;
- Conoscenze delle teorie, di tipo pedagogico, riguardanti le disabilità;
- Conoscenze delle modalità didattiche attraverso cui è possibile progettare un intervento educativo, di tipo inclusivo;
- Conoscenza delle diverse tipologie di disabilità;
- Saper progettare un intervento educativo di tipo speciale attraverso le attività motorie adattate;
- Essere in grado di reperire fonti pertinenti ed efficaci.
Modalita' di esame: Esame scritto e/o orale
Criteri di valutazione: La valutazione in trentesimi comprenderà l'esito della prova scritta, nonchè gli elaborati richiesti.
Contenuti: Durante le lezioni, saranno trattati i seguenti argomenti:
-Le classificazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Dal modello ICF all'approccio delle capability;
-La “normale specialità” (Trattato di Salamanca, 1994);
-Il passaggio dal concetto di “handicap” al concetto di “Special Educational Needs”;
-L'integrazione e l'approccio pedagogico alle attività motorie;
-Progettazione e programmazione con persone con disabilità, con particolare attenzione alle diverse condizioni di bisogno speciale e in relazione alle diverse età della vita;
-Elementi di psicomotricità;
-Le finalità del lavoro educativo speciale: il concetto di qualità di vita applicato alla persona con disabilità;
-Disabilità e invecchiamento;
-La funzione educativa speciale delle attività motorie adattate.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Durante il corso verranno attivate modalità didattiche di vario tipo:
- Lezione frontale;
- Lavori di gruppo per analisi di casi ed elaborazioni di progetti;
- Lettura e commento di brani;
- Studi di caso;
- Visione di brevi filmati;
- Testimonianze di persone con disabilità che praticano sport;
- Possibilità di osservare e partecipare attivamente ad allenamenti di rugby e basket in carrozzina
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Durante lo svolgimento delle lezioni saranno date indicazioni bibliografiche relative alle parti specifiche-obbligatorie di studio per l'esame.
Altre informazioni verranno proposte per gli approfondimenti facoltativi.
Testi di riferimento: