Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
OTTICA E OPTOMETRIA
Insegnamento
MATEMATICA 2
SC14105622, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
OTTICA E OPTOMETRIA
SC1168, ordinamento 2016/17, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MATHEMATICS 2
Sito della struttura didattica http://otticaeoptometria.scienze.unipd.it/2019/laurea
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MASSIMO LANZA DE CRISTOFORIS MAT/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline matematiche e informatiche MAT/02 1.0
BASE Discipline matematiche e informatiche MAT/03 1.0
BASE Discipline matematiche e informatiche MAT/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 20 30.0
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 Matematica 2 01/10/2018 30/11/2019 LANZA DE CRISTOFORIS MASSIMO (Presidente)
LAMBERTI PIER DOMENICO (Membro Effettivo)
MUSOLINO PAOLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Tutti i prerequisiti ed i contenuti di Istituzioni di Matematica 1, ed in particolare operazioni fra insiemi, definizione di funzione, grafico, immagine ed antiimmagine.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Calcolo di limiti di successioni. Capacita' di stabilire il carattere di convergenza di una serie numerica e di funzioni Qualche elemento di algebra lineare. Capacita' di calcolo di derivate e differenziali.
Risoluzione di qualche equazione differenziale ordinaria
Modalita' di esame: La prova scritta consta di un certo numero di quesiti, sempre lo stesso per ogni compito, ciascuno riguardante una parte del programma e si tiene nelle date che saranno annunciate

Ciascun quesito comporta di norma la risoluzione di un esercizio.

La prova scritta si intende superata quando lo studente mostra di saper risolvere in modo sufficiente ciascun quesito del suddetto paniere.
Uno studente che avesse presentato un elaborato scritto non sufficiente, ma comunque contenente un numero minimo
di quesiti svolti in modo sufficiente annunciato dal docente, potra`, se indicatogli dal docente, accedere ad integrazioni che si terranno durante le prove scritte successive.

Lo studente che supera la prova scritta puo` accedere alla prova orale, o accettare un voto propostogli dal docente. In caso il docente lo ritenga opportuno, potra`comunque chiedere allo studente di superare la prova orale [cio` avviene in particolare quando non vi sia sufficiente chiarezza circa l'elaborato].

La prova orale, puo` essere effettuata in una qualsiasi delle sessioni di prova orale dopo il completo superamento della prova scritta e puo` comportare
sia un esito finale piu` alto, che un esito finale uguale che un esito finale piu` basso di quello della prova scritta. In caso di mancato superamento della prova orale il docente puo` chiedere allo studente di ripetere la prova scritta in forma completa o parziale in una delle successive sessioni d'esame.
Criteri di valutazione: Si valuteranno le conoscenze del candidato sugli argomenti del programma
Contenuti: Estremo inferiore e superiore di un insieme di numeri reali. Numeri complessi e risoluzione di alcune equazioni nel campo complesso.

Successioni numeriche e loro limite, cenno al massimo limite. Serie numeriche e criteri di convergenza. Serie di potenze. La serie di Taylor.

Nozione di spazio vettoriale e di operatore lineare e qualche elemento di algebra lineare.

Continuita' e limiti delle funzioni in piu' variabili. Derivate direzionali e derivate parziali. La nozione di differenziale. Derivate di ordine successivo.

Risoluzione di qualche equazione differenziale ordinaria.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Spiegazioni teoriche con esercizi ed esempi
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno forniti precisi riferimenti al materiale dei seguenti due testi

M. Lanza de Cristoforis, Traccia delle lezioni del corso di
Analisi Matematica 1, A.A. 2019/20, Edizioni Libreria Progetto, Padova.

M. Lanza de Cristoforis, Appunti senza pretese di
Analisi Matematica 2, A.A. 2019/20, Libreria Progetto.

e a dispense.

Se gli esercizi dei testi di cui sopra non dovessero risultare sufficienti, si segnalano anche i seguenti eserciziari


G. De Marco e C. Mariconda, Esercizi di analisi uno,
Decibel-Zanichelli, 2008.


G. De Marco, C. Mariconda, Esercizi di Analisi Due, Libreria Progetto, 2013.
Testi di riferimento:
  • --, --. --: --, --. Vedi riquadro `Eventuali indicazioni sui materiali di studio