Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
ARCHEOLOGIA
Insegnamento
LABORATORIO DI REPERTI ARCHEOLOGICI - NORA
SUP9088522, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ARCHEOLOGIA
LE0601, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese LABORATORY OF ARCHAEOLOGICAL FINDS - NORA
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ARCHEOLOGIA

Docenti
Responsabile JACOPO BONETTO L-ANT/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 24 51.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 20/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei principi metodologico dello scavo stratigrafico. Conoscenza della storia greca e romana.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si prefigge di far acquisire allo studente le conoscenze basilari sulle produzioni ceramiche del mondo romano e sulle diverse classi in cui si suddivide abitualmente il composito mondo dei reperti fittili. Tra le abilità da acquisire si inseriscono così la capacità di distinguere i vari tipi di materiali e le diverse forme funzionali, come la capacità di riprodurre graficamente i pezzi. Inoltre si punta a far acquisire allo studente la competenze relative alle problematiche di rapporto tra documentazione materiale e stratigrafica archeologica.
Modalita' di esame: Colloquio e verifica delle attività laboratoristi svolte. Esposizione delle problematiche circa la riproduzione grafica dei reperti e delle problematiche di lettura dei reperti in rapporto alla stratigrafia.
Criteri di valutazione: Conoscenze e competenze acquisite
Contenuti: Classificazione dei reperti di età romana.
Suddivisione del panorama delle produzioni fittili romane in classi funzionali.
Cronologia delle produzioni fittili romane.
Disegno dei reperti.
Fotografia dei reperti.
Stratigrafia e cronologia
Stratigrafia e reperti.
Cronotipologia
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le attività previste consistono in lezioni di laboratorio con verifica autoptica dei materiali. Inoltre è prevista una sessione di disegno e di riproduzione fotografica dei materiali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le indicazioni saranno fornite agli studenti nel corso delle prime lezioni.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Action learning