MILICIA MARIA TERESA

Recapiti
Posta elettronica
3366246a3b8dc9c2c8d581cfa44f0e89
porta questa
pagina con te
Struttura Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Telefono 0498278536
Qualifica Ricercatore universitario confermato
Settore scientifico M-DEA/01 - DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Avvisi e altre informazioni
AVVISO IMPORTANTE

Gli studenti che intendono sostenere l'esame all'appello del 20 gennaio 2020
sono pregati di contattarmi.







































Orario di ricevimento
via del Vescovado 30 La docente riceve su appuntamento
(aggiornato il 20/09/2019 13:58)

Curriculum Vitae
Maria Teresa Milicia, è ricercatrice e professore aggregato di Antropologia Culturale presso il Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità dell’Università degli Studi di Padova (DiSSGeA).
Fa parte del Comitato Scientifico del “Centro Internacional de Estudios de Religiosidad Popular: la Semana Santa” e della Redazione della Rivista di Scienze Umane «Voci».
Ha condotto ricerche etnografiche sulle apparizioni mariane in Calabria e in Campania, indagando gli usi politici del simbolo religioso e le relazioni strutturali dell’evento con la storia del territorio. Ha analizzato i rapporti fra l’antropologia e il razzismo scientifico nella rivista fascista «La Difesa della Razza».

Attualmente è impegnata nella ricerca etnografica sulla costruzione simbolica e mediatica della figura del “brigante” Giuseppe Villella: Into the Heart of Italy. Lombrosismi e meridionalismi nell’Italia contemporanea. Ricerca etnografica multisituata: Museo di Antropologia Criminale “Cesare Lombroso” di Torino, Motta Santa Lucia (CZ), Social Network del Comitato “NoLombroso"

Curriculum del docente in PDF: 3366246A3B8DC9C2C8D581CFA44F0E89.pdf

Aree di ricerca
Costruzione sociale delle identità e della località, politiche della memoria, post-meridionalismo, social media, digital anthropology, storia dell'antropologia, antropologia razziale, razzismo scientifico, collezioni antropologiche di resti umani e repatriation studies.

Ricerca sul campo: Sud Italia - Facebook, comunità digitali.

Pubblicazioni
Contending for Skulls: The Tricky Case of the “Cesare Lombroso” Museum, in The Great Laboratory of Humanity. Collection, Patrimony and the Repatriation of Human Remains, edited by M.T. Milicia, Padova, CLEUP, 2019.

Simulacra of Eternal Life: Ostensions, Exhibitions and the Concealment of Human Remains, in Public Uses of Human Remains and Relics in History edited by S. Cavicchioli and L. Provero, London-New York, Routledge, 2019.

How Lombroso Museum Became a Permanent Conflict Zone, in Museums and Communities. Diversity, Dialogue and Collaboration in an Age of Migrations edited by V. Golding and J. Walklate, Newcastle, Cambridge Scholar, 2019.

Ritorno al futuro Regno delle Due Sicilie, in Passès Futurs, 4, 2018, https://www.politika.io/en/notice/ritorno-al-futuro-regno-delle-due-sicilie.

Colères, maladresses et races maudites: la naissance de l'antiracisme dans l'Italie postunitaire, in Aurélien Aramini et Elena Bovo (dir.), Une pensée de la « race » en Italie. De l’âge romantique au fascisme, Besançon, Les Cahiers de la MSHE Ledoux, 2018.

(curatela con Elena Canadelli) Il grande laboratorio dell'umanità. Il dibattito sulla repatriation dei resti umani tra storia e antropologia, "Contemporanea", 1, 2017, pp. 109-14.
Nel laboratorio sociale dell'odio: un anno di ordinario razzismo su Facebook, "Voci",XIII, 2016, pp. 124-147.

Giochi al buio o parole per dirlo? Riflessioni su razza, razzismo e antirazzismo intorno a un colloquio con Gaia Giuliani, "Voci", XIII, 2016, pp.171-189.

Postcolonialismo o postmeridionalismo? Riflessioni sulla teoria postcoloniale a partire dalla ricerca sul campo "Into the heart of Italy", "From the European South", 1, 2016, pp. 295-306.

Noi contro tutti: la solidarietà aggressiva nella web communitas No Lombroso, "EtnoAntropologia", 3, 2, 2015, pp. 165-178.
Il cranio di Giuseppe Villella e la nascita dell'antropologia criminale, Catalogo del Museo di Antropologia Criminale Cesare Lombroso, Torino, Silvana Editoriale, 2015.

La protesta "No Lombroso" sul web. Narrative identitarie neomeridionaliste, "Etnografia e Ricerca Qualitativa",2, 2014, pp. 265-286.

Lombroso e il brigante. Storia di un cranio conteso,Roma, Salerno editrice, 2014.

Oltre il cancello. Conflitti e strategie patrimoniali in un luogo di culto mariano, "EtnoAntropologia", 1, 2014, pp.251-260.

Forging the New World: an Anthropological Gaze into La Difesa della Razza Panopticon, in Dan Rycroft (ed), World Art and the Legacies of Colonial Violence, Ashgate Publishing, 2013.

Uomini, scimmie e discorsi di altra natura. A colloquio con Giorgio Manzi in «Voci. Annuale di Scienze Umane», anno IX, 2012, pp. 187-212.

Historia Sancti Macarii: una tradizione “autentica” in un luogo di apparizioni mariane, in Paolo Golinelli (a cura di), Agiografia e culture popolari, Bologna, CLUEB, 2012.

La Maschera e il Volto: l’identificazione del nemico nella «Difesa della Razza», in «Voci. Annuale di Scienze Umane», anno VII-VIII, 2010-2011, pp. 123-153.


Il castello, la regina e il santo. Etnografia di un'apparizione mariana, Milano, Aquilegia Edizioni, 2008.

Insegnamenti dell'AA 2019/20
Corso di studio (?) Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Lingua Responsabile
LE0600 COMUNE LE19100348 9 I Anno (2019/20) Secondo
semestre
ITA MARIA TERESA MILICIA
LE1855 COMUNE LE19100348 9 III Anno (2019/20) Secondo
semestre
ITA MARIA TERESA MILICIA