MOGNATO MADDALENA

Recapiti
Posta elettronica
C683c38ab48da358e80325ee50c963b5
porta questa
pagina con te
Struttura Dipartimento di Biologia
Telefono 0498276274
Qualifica Ricercatore universitario confermato
Settore scientifico BIO/06 - ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIA
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Proposte di tesi
1. "Ruolo dei microRNAs nella risposta al danno al DNA da radiazioni ionizzanti". I miRNAs sono piccoli RNA non codificanti che agiscono come regolatori post-trascrizionali dell'espressione genica legandosi alla porzione 3'UTR dei loro mRNA target e causando la repressione della traduzione o la destabilizzazione e degradazione del trascritto; come consegenza, i miRNAs riducono l'espressione dei geni target. Il pathway di risposta al danno al DNA (DNA-Damage Response, DDR) permette la rilevazione del danno, la propagazione e trasduzione del segnale ad una multitudine di proteine effetrici che promuovono la sopravvivenza cellulare, attivando un arresto del ciclo cellulare per permettere la riparazione del DNA, oppure l'apoptosi quando le cellule non sono in grado di riparare
il DNA. Il pathway DDR è regolato sia a livello trascrizionale che post-trascrizionale. Più della metà dei geni DDR contengono siti conservati bersaglio di miRNA.


2. "Risposta individuale alla radioterapia: identificazione di biomarcatori molecolari".Scopo dello studio è di definire le caratteristiche genetiche dei geni del pathway di risposta al danno al DNA (DNA-Damage Response, DDR)in relazione a gradi diversi di radiosensibilità individuale in pazienti oncologici. Dati di espressione genica ottenuti su campioni di sangue prelavato dal paziente in radioterapia sono integrati con dati clinici in vivo e dati citogenetici in vitro.Il progetto è in collaborazione con l'Istituto Oncologico Veneto IOV-IRCCS (reparto di Radioterapia), e con colleghi del Dip. di Biologia e di Medicina Molecolare dell'Università di Padova.

Curriculum Vitae
Laureata in Scienze Biologiche, con Dottorato di Ricerca in Medicina Ambientale, è ricercatore in Biologia Cellulare. La sua attività di ricerca è da sempre focalizzata sugli effetti citotossici e genotossici indotti in cellule umane da radiazioni ionizzanti (raggi gamma, X, protoni a bassa energia, radiazioni non ionizzanti (luce laser, raggi UV) e da agenti chimici (nanoparticelle, cisplatino, idrocarburi policiclici aromatici). Ha collaborato per vari anni ad un progetto di ricerca finanziato dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) per lo studio degli effetti della microgravità simulata sulla risposta cellulare al danno al DNA (DNA Damage Response) indotto da radiazioni ionizzanti, focalizzando la ricerca sulla riparazione del DNA, in particolare quella delle doppie rotture (DSBs). Ha preso parte al progetto europeo European Centre for the Sustainable Impact of Nanotechnology (ECSIN), promosso da Veneto Nanotech, per lo studio degli effetti citotossici e i meccanismi d'azione di nano materiali di varia natura. Ha collaborato al progetto europeo Nanophoto (responsabile: prof.ssa E. Reddi) per studiare le proprietà biologiche di nanosistemi formulati per il “drug-delivery” ai fini di aumentare la selettività e l'efficacia della terapia antitumorale. Da alcuni anni studia il ruolo dei microRNA come modulatori dell'espressione genica durante la risposta cellulare al danno al DNA. Attualmente è impegnata in un progetto sulla validazione funzionale di microRNAs che agiscono su geni della riparazione delle doppie rotture del DNA per radiosensibilizzare cellule tumorali. Collabora inoltre al progetto: “Risposta individuale alla radioterapia: ricerca di biomarcatori molecolari di radiosensibilità/radioresistenza” in collaborazione con l’Istituto Oncologico Veneto di Padova, il Dipartimento di Medicina Molecolare di Padova e i laboratori INFN di Legnaro (PD).
L'attività di ricerca è documentata in pubblicazioni peer-reviewed in riviste internazionali. Ha partecipato e tenuto relazioni in numerosi congressi internazionali e nazionali.

Aree di ricerca
•Studio della risposta al danno al DNA (DNA-Damage Response) da radiazioni ionizzanti di diversa qualità (raggi gamma, raggi X, protoni a basso LET) in cellule umane primarie (linfociti di sangue periferico, fibroblasti di polmone CCD-34Lu) e tumorali (linfoblastoidi, derivate da carcinoma polmonare, gastroesofageo, etc.).

•Studio del ruolo dei microRNAs nella risposta al danno al DNA da radiazioni. Analisi dei profili di espressione di microRNA (miRNAs) e mRNA in cellule umane irradiate in vitro con raggi gamma. Sovra-espressione in vitro di miRNA che modulano geni chiave della riparazione omologa e non omologa delle doppie rotture del DNA.

•Identificazione di biomarcatori di radiosensibilità individuale in pazienti oncologici sottoposti a radioterapia.

•Nanotossicologia. Analisi della tossicità in vitro di nanoparticelle di silice (Ormosil; Ludox), di liposomi e di nanostrutture di zinco (ZnS) funzionalizzate.

Pubblicazioni


Pubblicazioni del docente in PDF: C683C38AB48DA358E80325EE50C963B5.pdf

Insegnamenti dell'AA 2018/19
Corso di studio (?) Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Lingua Responsabile
SC1166 COMUNE SC06100878 7 II Primo
semestre
ITA MADDALENA MOGNATO